Corrieri per le aziende: come scegliere il migliore

A quale affidarsi e perchè

Fino a non molti anni fa erano relativamente poche le soluzioni per spedire pacchi in Italia. Spesso per i privati l’opzione principale era Poste Italiane, mentre le aziende tendevano a indirizzarsi sui corrieri espressi. Con la diffusione degli acquisti online il panorama è completamente cambiato. Da un lato Poste Italiane ha sviluppato nuovi servizi per le imprese e gli e-commerce, espandendo la propria attività e pianificando nuove assunzioni per i prossimi anni; dall’altro i corrieri espressi hanno ampliato le loro soluzioni sia per i privati che devono spedire un singolo pacco, sia per le aziende che intendono espandere il proprio business nell’era digitale.

Corriere espresso: di che cosa ha bisogno la tua azienda?

Il mercato dei corrieri espressi è quanto mai ampio e per scegliere la migliore soluzione per la tua azienda devi scoprire in primo luogo di che cosa hai bisogno. È una decisione delicata: il servizio che sceglierai sarà giudicato dal cliente e in caso di esperienza negativa potrebbe decidere di non fare più ordini da te.

Prenditi del tempo per capire esattamente ciò di cui hai bisogno dal corriere prima ancora di iniziare la tua ricerca. Iniziamo con qualche domanda:

  1. Le tue consegne hanno requisiti speciali? Ad esempio: oggetti fragili, prodotti deperibili, ecc.
  2. La tua merce è mediamente pesante e/o voluminosa?
  3. Hai bisogno di un servizio di pick up presso la tua sede?
  4. Prevedi consegne in tutta Italia? O solo in un’area ristretta?
  5. Prevedi consegne anche all’estero? E in quale percentuale?
  6. Quale servizio cercano i tuoi clienti? Economico, veloce, premium?

Prima di valutare i servizi e le tariffe dei migliori corrieri espressi per aziende è importante capire di che cosa hanno bisogno i tuoi clienti. È utile definire le buyer personas, i tuoi clienti tipo e il servizio più adatto per loro.

I migliori corrieri espressi per aziende in Italia

Definiti i bisogni della tua attività e dei tuoi clienti, andiamo a vedere quali sono alcuni tra i principali corrieri per aziende in Italia e i servizi che offrono. Iniziamo con Poste Italiane, storico e principale gestore dei servizi postali in Italia. Punto di forza è la capillarità nel territorio dei suoi servizi, che negli ultimi tempi ha ampliato con pacchetti specifici per gli e-commerce; tra questi ricordiamo Crono Express e Internazionale, che prevedono il pick-up a domicilio e la consegna in Italia e all’estero. Del gruppo Poste Italiane fa parte SDA, che completa l’offerta con servizi anche per spedizioni Extra Large, utili per le imprese che devono inviare pacchi pesanti e/o voluminosi. Un’alternativa interessante a Poste Italiane è Nexive, un corriere espresso specializzato nella consegna economica di pacchi piccoli e leggeri, comprese buste e raccomandate; le sue tariffe comprendono sia soluzioni con ritiro a domicilio, sia con drop-off presso un punto di raccolta Nexive.

Tra le soluzioni più economiche per le imprese c’è anche BRT (Bartolini), uno dei partner logistici più scelti dagli e-commerce. Ha una diffusione capillare in tutto il territorio nazionale e i suoi servizi vanno dalla consegna di buste fino ai pacchi più pesanti e voluminosi. È uno dei corrieri leader per soluzioni offerte e, tramite apposite partnership, consente di inviare pacchi anche in altre nazioni. Per le spedizioni all’estero

sono molto competitivi corrieri come StarPack, UPS e TNT, che grazie alla loro rete internazionale sono in grado di fornire servizi e pacchetti per le aziende con spedizioni relativamente rapide ed economiche anche in Europa e altri paesi.

Le piattaforme di spedizione

Lavorare con un solo corriere espresso o con più corrieri? Se la tua azienda opera in una nicchia molto ristretta è possibile che tutte le esigenze siano soddisfatte al meglio da un singolo operatore. In molti altri casi, invece, le diverse condizioni di consegna rendono di volta in volta conveniente un diverso corriere e una specifica soluzione di spedizione. Nascono da questa esigenza piattaforme di spedizione come Packlink PRO, che consente alle aziende di spedire con più corrieri espressi, selezionando le tariffe più economiche o veloci per ogni ordine da consegnare. Le imprese hanno a disposizione con Packlink PRO i migliori corrieri per aziende come BRT, SDA, Poste Italiane, Nexive, TNT, UPS e StarPack, con tariffe scontate e la possibilità di integrare la piattaforma con il proprio e-commerce.

Con Packlink PRO ogni ordine online viene associato in automatico alla migliore soluzione di spedizione e fornisce poi le etichette da applicare sui pacchi. Il corriere selezionato passerà presso la sede aziendale a ritirare la merce, migliorando così l’automazione logistica del tuo e-commerce.

Come scegliere il corriere

Recensioni

Valutare le esigenze tue e dei tuoi clienti, i punti di forza dei singoli operatori e usare le piattaforme di spedizione ti aiuterà nella scelta del miglior corriere espresso per la tua azienda. Ma potrai fare un ulteriore step leggendo i feedback che quegli stessi operatori ricevono su siti di recensioni come Trustpilot, in cui sono pubblicati voti e commenti scritti da utenti che hanno realmente usato il servizio di spedizione.

Le recensioni sono un ottimo modo per scoprire la verità su qualsiasi azienda, ma meglio affidarsi e quelle di terze parti (come nel caso di Trustpilot) e non fermarsi ai feedback presenti sui siti web aziendali. È più probabile che sui siti di recensioni i clienti pubblichino anche esperienze negative, dandoti la possibilità di raccogliere indizi utili per la tua scelta. Naturalmente, non tutti i feedback riflettono in modo veritiero il servizio complessivo di un’azienda, quindi è meglio fare ricerche accurate e non fermarsi a poche recensioni (siano esse positive o negative).

Il tracciamento delle spedizioni

Il tracking (monitoraggio) è un’opzione di consegna che oggi quasi tutti gli e-commerce mettono a disposizione dei propri clienti. I principali corrieri espressi offrono diversi livelli di tracciamento, garantendo ai clienti la possibilità di seguire le loro merci dalla spedizione fino alla consegna.

I principali spedizionieri permettono il monitoraggio dei pacchi, ma è comunque meglio verificarlo quando si decide di lavorare con un solo corriere. Ed è importante soprattutto individuare il tipo di tracking che offrono: alcuni potrebbero trasmettere le informazioni al cliente via email o sms, linkando un portale online che il cliente può visitare direttamente; altri potrebbero fornire servizi più avanzati, come il trackinkg via app mobile, o la possibilità di modificare il giorno e l’orario di consegna.

Conclusioni

Scegliere il miglior corriere per la tua azienda è una delle decisioni più cruciali che devi prendere per il tuo business, soprattutto nell’attuale era digitale in cui gli acquisti online sono sempre più frequenti. Ciò significa che non è mai stato così importante il processo di consegna e questo per molte imprese è una novità.

I corrieri continueranno ad essere attori fondamentali nel commercio online, in cui la consegna è uno dei fattori chiave di soddisfazione in seguito a un acquisto effettuato via internet. Le aziende devono fare molta attenzione a scegliere il corriere più adatto alle esigenze dei propri clienti, o in alternativa puntare su piattaforme di spedizione che si integrino con il proprio e-commerce e iin grado di scegliere ogni volta la spedizione più economica o veloce.

Potrebbero interessarti anche