Cosa è vietato comprare con l’assegno di inclusione? La lista completa

Tutelare i titolari della Carta Adi: l'elenco completo delle restrizioni sugli acquisti, per garantire trasparenza, sicurezza e rispetto delle normative.

La Carta Adi o Assegno di Inclusione offre la flessibilità di acquistare una vasta gamma di beni di consumo e servizi, tuttavia, è fondamentale comprendere le restrizioni associate.

Assegno di inclusione: ecco una panoramica dettagliata delle categorie di acquisti non ammesse

  1. Giochi che prevedono vincite in denaro o altre utilità: È vietato utilizzare la Carta Adi per l’acquisto di giochi d’azzardo che comportino vincite in denaro o altre utilità, al fine di promuovere comportamenti responsabili nei confronti del gioco d’azzardo.
  2. Navi e imbarcazioni da diporto, nonché servizi portuali: Gli acquisti relativi a navi, imbarcazioni da diporto o servizi portuali non sono consentiti con la Carta Adi, per garantire l’uso appropriato della carta e prevenire possibili abusi.
  3. Armi: È vietato l’acquisto di armi, incluso qualsiasi tipo di arma da fuoco, coltelli o armi bianche, al fine di promuovere la sicurezza personale e pubblica.
  4. Materiale pornografico e beni e servizi per adulti: L’acquisto di materiale pornografico o beni e servizi per adulti non è ammesso, per garantire il rispetto dei valori morali e la protezione dei titolari della carta.
  5. Servizi finanziari e creditizi: Gli acquisti relativi a servizi finanziari o creditizi non possono essere effettuati, al fine di evitare transazioni non autorizzate e proteggere i titolari della carta da potenziali frodi finanziarie.
  6. Servizi di trasferimento di denaro: È vietato utilizzare la Carta Adi per acquistare servizi di trasferimento di denaro, come bonifici o money transfer, per prevenire l’uso improprio della carta per attività finanziarie non autorizzate.
  7. Servizi assicurativi: L’acquisto di polizze assicurative o servizi correlati non è consentito, al fine di garantire la conformità con le normative assicurative e la protezione dei titolari della carta.
  8. Articoli di gioielleria e pellicceria: Gli acquisti di gioielli o pellicce non possono essere effettuati con la Carta Adi, per evitare transazioni non conformi alla natura dei beni consentiti con la carta.
  9. Acquisti presso gallerie d’arte e affini: È vietato utilizzare la Carta per l’acquisto di opere d’arte o beni presso gallerie d’arte e affini.
  10. Acquisti in club privati: Gli acquisti effettuati presso club privati non sono ammessi con la Carta Adi, al fine di garantire la trasparenza delle transazioni e prevenire l’uso improprio della carta.
  11. Acquisto di sigarette, anche elettroniche, e derivati del fumo: È vietato utilizzare la Carta assegno di inclusione per l’acquisto di sigarette tradizionali, sigarette elettroniche, liquidi per vaporizzatori e altri prodotti correlati.
  12. Giochi pirotecnici: Gli acquisti relativi a giochi pirotecnici non sono consentiti, per garantire la sicurezza personale e pubblica e prevenire il rischio di incidenti.
  13. Prodotti alcolici: L’acquisto di bevande alcoliche, compresi vini, liquori, birre e altre bevande alcoliche, non è ammesso con la Carta Adi, per promuovere un consumo responsabile.

Fonte: https://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/decreto-lavoro/Pagine/assegno-di-inclusione

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower