Covid, Locatelli: “Entro giugno 20 milioni di vaccinati”

Arrivano notizie confortanti dalla Gran Bretagna. 4mila le varianti del coronavirus nel mondo dall'inizio della pandemia di Covid, ma solo alcune di esse appaiono al momento preoccupanti per il potenziale di diffusione

“La disponibilità di vaccini anti-Covid entro il mese di giugno è quantificabile nell’ordine dei 40 milioni di dosi, quindi dovremmo arrivare a vaccinare 20 milioni di persone”.

Così afferma il presidente del Css, Franco Locatelli. Secondo Gimbe, dal 27 gennaio al 2 febbraio in 9 Regioni è purtroppo nuovamente in salito l’incremento dei nuovi casi, “primi segnali di un’inversione di tendenza” che evidenzia come si siano “esauriti gli effetti del decreto di Natale”.

- Advertisement -

Intanto, arrivano notizie confortanti dalla Gran Bretagna. Secondo quanto riportato da Tgcom, sono circa 4mila le varianti del coronavirus nel mondo dall’inizio della pandemia di Covid, ma, ha sottolineato oggi a SkyNews il ministro britannico Nadhim Zahawi, solo alcune di esse appaiono al momento preoccupanti per il potenziale di diffusione.

Intanto, gli esperti dell’Oms che indagano sull’origine della pandemia a Wuhan sembrano al momento respingere la tesi della fuga di notizie dal laboratorio. Ha detto Peter Ben Embarek: “Se iniziamo a seguire e dare la caccia ai fantasmi qua e là, non andremo mai da nessuna parte”, invitando a “seguire la scienza e i fatti”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Avetrana – Qui non è Hollywood

Disney+ ha diffuso il teaser trailer e il teaser poster della nuova serie originale italiana Avetrana – Qui non è Hollywood che sarà disponibile quest’autunno sulla piattaforma...