Quali sono le banche del gruppo Creval

Gruppo Bancario Creval, una società importante con filiali in tutta Italia e servizi bancari, assicurativi e immobiliari

Banche Creval, quotazione in Borsa

Credito Valtellinese, Gruppo Creval è un’importante istituzione bancaria privata, con sedi in tutta Italia e quotazioni in borsa. Oggi si attesta su mercato Euro con rialzo positivo di 0,069 (ora 14.21 dati streaming), crescita del 3,46%. La sigla finanzia è CVALm, ovvero Banca Piccolo Credito Valtellinese. Nel 2016 Creval Gruppo Bancario è diventata Società per Azione con un capitale attivo di 25 miliardi di euro. L’assetto societario e bancario del gruppo Creval è lungo, articolato.

Gruppo Creval: Quali sono le sue banche

L’inizio del Gruppo Creval è Sondrio dove nel 1908, a luglio, viene fondato il Credito Valtellinese o Creval. Da questa data fino al 2016 è stato un susseguirsi di acquisizioni bancarie e creditizie. Nel 1994 Creval entra nella Borsa di Milano (indice FTSE Italia Mid Cap) e nel 2016 si trasforma da banca popolare a società per azioni.

I numeri di Creval

Il Gruppo bancario Creval ha ben 466 filiali con oltre 4000 collaboratori presenti in 11 regioni italiane, è sostenuta 150.000 azionisti. La sede legale e la Direzione Generale del Credito Valtellinese Spa si trova a Sondrio: Piazza Quadrivio, 8. Precisiamo che il Credito Valtellinese riesce a coprire tutto il territorio bancario ma in Sicilia ha come riferimento bancario il Credito Siciliano, parte del gruppo Creval ma riferimento autonomo per la Sicilia.

Creval Gruppo: banche, fusioni e acquisizioni

Le banche del Gruppo Creval acquisite nel tempo seguono la sua storia di crescita. Nel 1996 si inizia con il Credito Artigiano e nel meridione Creval entra nel Gruppo della Banca Popolare Santa Venera di Acireale, Cassa San Giacomo di Caltagirone e Banca Regionale Sant’Angelo. Acquisisce per riassetto organizzativo la Banca dell’Artigianato e dell’Industria di Brescia, il Credito Piemontese e la Cassa di Risparmio di Fano.

Il Credito Valtellinese era una piccola banca fondata sulla valorizzazione del territorio e la sua crescita ha compreso l’acquisizione di piccole banche regionali come la Banca Cattolica di Montefiascone e il Credito del Lazio.

Il 2011 è l’anno delle fusioni a seguito dal processo di crescita e consolidamento societario del Gruppo Creval, Credito Valtellinese. Entrano nella sua struttura, con fusione di Bancaperta il Credito Piemontese e Banca dell’Artigianato e dell’Industria. Seguono l’incorporazione di Banca Cattolica, Credito del Lazio e la costituzione della nuova Carifano, ex Cassa di Risparmio di Fano fondata nel 1843 e acquisita al 100% da Creval, verrà fusa nel 2016 nella società Capogruppo. Nel 2012, la semplificazione della struttura societaria si completa con la fusione del Credito Artigianato e Carifano nel 2016.

Gruppo bancario Creval: altre acquisizioni e sviluppi settoriali

Il Gruppo Creval fonde banca e impresa per proporre servizi integrati di finanza e assistenza professionale per settore di alto investimento e gestione patrimoniale quali IT, Immobiliare e Assicurazione. Nel gruppo Creval comprendiamo insieme alle banche acquisite e fuse le seguenti realtà. Per l’assicurazione la Global Assicurazioni SPA, controllata al 60% insieme e la Global Broker SPS controllata al 51%. Entrambe le società legate al settore della banca assicurazione sono controllate anche dalla finanziaria assicurativa genovese Rifin Srl.
Tra le società del Gruppo Creval Banche troviamo due realtà per alti servizi finanziari/strumentali. Creval Sistemi e Servizi So.Cons.p.A che si occupa di supporto back office, property and facility, management nel settore IT System. Questa società viene controllata al 99% dal Gruppo Bancario Creval insieme con controllo azionario al 100% della Real Estate Stelline che si occupa di valorizzazione e gestione di grandi patrimoni immobiliari.

Iole Di Cristofalo
Web Writer professionista e blog reporter. Mi occupo di scrittura creativa e professionale dal 2010. Ho seguito corsi di giornalismo e webcopy. Allieva LUA, Libera Università Autobiografia, per il corso di Giornalismo biografico. Ho partecipato a Workshop narrativi dedicati allo Storytelling auto e biografico. Dog sitter professionista come secondo lavoro e educatrice cinofila per hobby (sto studiando per diventarlo davvero ;) )
Potrebbero interessarti anche