Daisy Osakue ferita all’occhio da uova lanciate per strada

L'atleta rischia gli Europei.

Era uscita con gli amici, una serata tranquilla, al rientro dalla quale alcuni uomini in una fiat Doblò le hanno lanciato delle uova a Moncalieri. L’atleta, Daisy Osakue, 22enne discobola e pesista italiana, è stata colpita da uno dei gusci. La cornea dell’occhio sinistro è stata sottoposta ad un intervento. “Per fortuna è soltanto una abrasione. Qualche giorno di riposo, qualche goccia e dovrei star bene -racconta – Il gesto non è stato accompagnato da insulti a sfondo razzista ma volevano colpire una ragazza di colore, è razzismo. Un atto di codardia. Ora Due giorni senza allenamento, poi mercoledì mattina un altro controllo a Torino all’Ospedale oftalmico e potrò ricominciare ad allenarmi giovedì”.

Si tratta di un fatto di violenza inqualificabile che richiede prese di posizione chiare: in questa città non c’è spazio per questi comportamenti”. Così il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna ha espresso il suo disdegno.

L’atleta, nata a Torino il 16 gennaio 1996, è una discobola e pesista italiana, primatista italiana under 23 del lancio del disco.

Loading...