Dal bonus bebè al Rdc: gli incentivi della finanziaria 2020

Gli incentivi della nuova legge di bilancio

La legge di bilancio dell’anno 2020 conferma buona parte dei vecchi incentivi e ne implementa di nuovi. Oltre al tanto atteso taglio del cuneo fiscale, in cui abbiamo parlato in un precedente articolo, l’esecutivo Conte bis introduce una serie di bonus che andremo ad elencare di seguito.

Confermati RdC e Bonus bebè

I due bonus più utilizzati e sicuramente più attesi sono il Reddito di Cittadinanza e il bonus bebè. Restano attivi il premio nascita una tantum che il bonus asili nido per famiglie con bambini nati dal 2016 affetti da gravi patologie.

Per ciò che concerne il sostegno alla natalità, è attivo il fondo sostegno alla natalità, attraverso cui lo Stato fornisce garanzie per il credito concesso alle famiglie che fanno o adottano figli.

Bonus diciottenni

Esteso anche ai neo-maggiorenni del 2020 il bonus – quantificato in 500 euro – che permette ai giovani di spendere in beni e servizi informatici, tecnologici, culturali.

Bonus bollette, elettricità e gas

Quest’ultimo è stato rifinanziato e, ove possibile, allargato a un maggior numero di famiglie. I requisiti di accesso restano invariati, e sono quelli relativi alla soglia Isee.

Social Card

Dal valore complessivo di 480 euro annui, erogati in rate da 80 euro bimensili, la social card permette a cittadini che rispondano a determinati requisiti dichiarativi di spendere questi soldi in esercizi convenzionati per l’acquisto di beni primari. E’ possibile farne richiesto presso gli uffici postali, previo controllo dell’Inps.

Caregiver familiari

Destinati a persone che assistono familiari non autosufficienti o ritenuti invalidi a causa di malattie, infermità o disabilità. L’assistito può essere un coniuge (anche per ciò che concerne coppie di fatto e coppie omosessuali) o di un familiare fino al secondo grado di parentela.

Nonostante siano stati inseriti in legge di bilancio, questi incentivi risultano essere ancora in fase di legislazione e dunque restano in attesa di essere dettagliati per poter essere successivamente erogati.