David Crosby: addio alla leggenda del rock

Voleva tornare a suonare dal vivo, ma la malattia non gliel'ha permesso

Se ne va David Crosby, cantautore folk, country e rock che con la sua musica ha incantato tutte le anime libere.

Chi era David Crosby?

David Crosby era un chitarrista e cantautore statunitense. Due volte inserito nella Rock and Roll Hall of Fame, una con i Byrds e l’altra con Stephen Stills e Graham Nash. Con i Byrds arrivò al successo dopo aver inciso una cover di Mr. Tambourine Man. È tuttavia l’incontro con Stephen Stills e Graham Nash a portarlo in vetta. Il primo album della nuova formazione, intitolato Crosby, Stills & Nash (1969) ebbe un successo istantaneo. Al gruppo si unirà anche Neil Young, col quale i tre pubblicheranno il singolo Déjà vù. Con lo sciogliersi di questa formazione, Crosby decide per la carriera solista. Il suo album If I Could Only Remember My Name lo vede collaborare con artisti del calibro di Santana, Graham Nash, lo stesso Neil Young, Joni Mitchell e membri di Grateful Dead e Jefferson Airplane.

- Advertisement -

If I Could Only Remember My Name

Il primo album di Crosby non fu un successo. La critica lo stroncò, salvo poi rivalutarlo come una pietra miliare del rock. Crosby ha portato avanti la sua musica sino all’ultimo. Un giorno ha annunciato dal palco che era “troppo vecchio per andare avanti”, intendendo così che non avrebbe più suonato dal vivo. Aveva tuttavia promesso di continuare a farsi sentire. Con la musica oltre che con le parole. “Cercherò di tirare fuori altra musica finché ce la farò. Ne ho un’altra in canna”, aveva detto. La malattia non gliel’ha permesso.