Debolezze delle Piccole e Medie Imprese che decretano la loro fallibilità

Uno dei motivi della crisi è il problema di gestione

Da un’indagine di mercato è apparso chiaro che nonostante le PMI superino il 90% del totale delle imprese italiane, in media, però, oltre il 20% delle imprese italiane non supera il 3° anno di vita e il 40% non festeggerà mai il suo 5° compleanno.

Gestionale imprese

Il problema di gestione rimane il problema fondamentale per le PMI che risultano fallibili. Nella maggior parte dei casi, l’impresa è familiare ed è gestita unicamente dal suo proprietario, che è spesso che non ha una buona formazione o competenze in tutti i rami aziendali, come l’amministrazione, un marketing efficace, ricerche di mercato per possibili espansioni, possibilità di finanziamenti e reinvestimenti degli utili, partner commerciali, ecc. Nel caso invece di PMI più strutturate, con una diversificazione settoriale, la maggior parte dei fallimenti successivi riscontrati deriva essenzialmente dall’incuria dei nuovi strumenti che i progressi della gestione mettono a loro disposizione. La centralizzazione dei poteri limita ampiamente l’espansione o addirittura la sopravvivenza dell’azienda.

- Advertisement -

I limiti alla crescita e allo sviluppo delle PMI

Le cause di fallimento delle Piccole e Medie imprese sono essenzialmente legate ad un deficit umano e alla totale invasione della burocrazia e dei suoi limiti di gestione economico-finanziaria.

a. Cause di fallimento legate ad un deficit umano

- Advertisement -

Quelle assoggettabili all’errore umano sono spesso ascrivibili alla persona del proprietario-gestore dell’azienda, si riferiscono generalmente alla mancanza di empatia e disponibilità del proprietario, al suo appetito per il rischio esagerato o inesistente, al suo sentimento di invincibilità e di accentrare la sua vita intorno a questa attività o alla negligenza o assenza di un consulente burocratico e commerciale esterno. Quelle relative al management team sono spesso legate alla non complementarietà delle competenze dei partner o ai conflitti e disaccordi tra di loro.

Tutto ciò provoca una cattiva o inesistente pianificazione aziendale a lungo raggio, senza possibilità di reinvestimento degli utili e spese generose, dovuti ad una strategia troppo incentrata sull’oggi e poco o nulla sul futuro. di Partita IVA in regime forfettario regalando loro dodici mesi di account gratuito con le funzionalità annesse Altra conseguenza di una strategia estremamente rivolta al presente è un debole orientamento al marketing che porta a una mancanza di conoscenza del mercato che generalmente comporta una sopravvalutazione del suo potenziale, una sottovalutazione della forza della concorrenza e una bassa diversificazione dei clienti.

- Advertisement -

a. Cause di fallimento legate alla burocratizzazione di molti processi aziendali

La burocrazia rappresenta un vero ostacolo alla crescita di molte realtà aziendali nel nostro paese. Essa riesce a sottrarre fino a 36 giorni l’anno a manager e consulenti per essere espletata. Da dati statistici effettuati sulle PMI che riescono a sopravvivere oltre i cinque anni è stato visto che un imprenditore su tre di successo delega completamente il piano finanziario della sua società ad un commercialista di fiducia, che attraverso i suoi strumenti si occuperà di espletare le varie pratiche, ricordare lui le scadenze dei pagamenti e registrare le fatture, mantenendo così i conti in ordine.

In supporto alla figura sia del consulente esterno che dello stesso management arriva la tecnologia. Grazie ai moderni software gestionali finanziari, come quello di Fatture in Cloud, è possibile registrare i preventivi, le fatture elettroniche, impostare dei timer per la scadenza dei pagamenti da evadere. Questa realtà informatica nasce da una idea di alcuni giovani startupper nel 2014, che da sviluppatori informatici hanno pensato di creare un presidio in favore degli imprenditori che potesse essere comodamente consultato ed aggiornato ovunque attraverso il proprio device, da remoto. Ad oggi questo software è diventato leader di mercato, e la società ha aperto una promozione ai possessori.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower

Al via Taobuk 2024

Si alza il sipario su Taobuk - Taormina International Book Festival, il festival internazionale ideato e diretto da Antonella Ferrara. Fino al 24 giugno, Taobuk porterà a Taormina...