Dentro casa il cadavere della madre mummificato

Lo nascondeva da oltre 30 anni,nello sgabuzzino chiuso a chiave.

Nascondeva dentro casa il corpo mummificato della madre da oltre 30 anni. Incredibile ma vero.  E’ successo a Mykolaiv,in Ucraina, dentro l’appartamento di un’anziana a di 77 anni. La polizia locale era stata allertata dai vicini della pensionata che da giorni non ne avevano notizie. Una volta fatta irruzione nell’abitazione, hanno trovato la proprietaria a terra colta da un malore e la scena, degna del miglior film horror, del cadavere  ormai marmoreo.

Indossava  un abito bianco e dei calzettoni verdi e giaceva in uno sgabuzzino chiuso a chiave da oltre un quarto di secolo. L’appartamento, in pessime condizioni igienico- sanitarie, è stato setacciato. Oltre a nascondere il corpo della defunta era infatti una vera e propria discarica domestica priva di utenze basilari come luce e gas.

L’anziana proprietaria non apriva mai la porta a nessuno,secondo le testimonianze dei vicini,nonostante fosse da loro gentilmente assistita, con cibi caldi lasciati davanti al portone quotidianamente.Restano da capire i motivi che l’hanno spinta a “conservare”il corpo della madre,se siano legati a problemi di natura psichica oppure ci siano altri interessi.In attesa delle perizie sul cadavere,la settantasettenne è stata ricoverata per accertare le sue condizioni mentre gli inquirenti indagano sull’accaduto.

Loading...