É morto Luke Perry, l’attore che interpretava Dylan in Beverly Hills

Lunedì 4 Marzo l'attore Luke Perry é morto

Luke Perry è morto dopo essere stato colpito da un violento ictus mercoledì scorso.

L’attore che era famoso per aver interpretato il Dylan di Beverly Hills 90210 si é spento a soli 52 anni, lunedì mattina al St. Joseph’s Hospital di Burbank.

I medici avevano indotto il coma farmacologico in attesa di una ripresa mai avvenuta, il danno al cervello era molto esteso.

Luke Perry è rimasto “sotto osservazione” per cinque giorni, prima che sopraggiungesse la morte questa mattina lunedì 4 marzo.

Il rappresentante di Perry ha annunciato. “Era circondato dai suoi figli Jack e Sophie, dalla fidanzata Wendy Madison Bauer, dall’ex moglie Minnie Sharp, dalla madre Ann Bennett, dal patrigno Steve Bennett, dal fratello Tom Perry, dalla sorella Amy Coder e da altri parenti stretti e amici. La famiglia ha apprezzato il sostegno e le preghiere che sono state fatte a Luke da tutto il mondo, e  chiedono di rispettare la privacy in questo momento di dolore. Non verranno rilasciate ulteriori dettagli. “

Loading...
Lorita Russo
Sono l' Amministratrice e Responsabile Marketing di Quotidianpost.
Potrebbero interessarti anche