Elisa D’Ospina contro Andrea Damante, polemica sui social: ecco cosa è successo

Andrea Damante
Photocredit Andrea Damante Instagram

Andrea Damante è tornato al suo lavoro di dj, la vita e l’ambiente nei locali più cool e nelle discoteche è quello che più gli piace e a causa delle normartive imposte per l’emergenza Coronavirus ne è dovuto stare lontano. Già nei mesi scorsi l’ex tronista aveva polemizzato con i vertici governativi perchè palesemente non d’accordo con le decisioni prese che tenevano il mondo della movida e del divertimento in stand by.

In queste ore Andrea Damante ha pubblicato sul suo profilo Instagram le prime immagini del suo ritorno in discoteca. Esaltato e felice ma soprattutto fuori da ogni protocollo di sicurezza Andrea non ha potuto fare a meno di condividere questo ritorno alla bella vita. Guardando gli scatti è facile dire che è stata violata sia la distanza di sicurezza che la mancanza di mascherine in un momento in cui il virus è ancora fra di noi e non è stato affatto sconfitto.

A polemizzare con la superficialità del giovane e molto popolare dj alcuni nomi in vista come Elisa D’Ospina esperta d’immagine, modella curvy e soprattutto volto noto al pubblico di Detto Fatto. La modella ha fatto presente sui social quanto la scelta di Damante, seguito per altro da tantissimi followers, sia un esempio sbagliato e inopportuno.

Elisa D’Ospina: “Andrea Damante, milioni di followers, se ne fottono delle regole”

Elisa D’Ospina non si è risparmiata e ha pubblicato un post che ha creato non poche polemiche tra i vari commentatori. La modella ha messo in risalto la superficialità di scelte come quella di Damante che potrebbero provocare una nuova chiusura:

Con 2 milioni e oltre di follower pubblichi una foto così in un momento in cui la guardia per il #Covid19 non si è abbassata e chiedono di vietare assembramenti. #ioboh

“Andrea Damante, fidanzato di Giulia De Lellis, insieme hanno 7 milioni di follower, praticamente un decimo della popolazione italiana, pubblica una foto della serata di ieri dove è palese che ci sia un assembramento. Quindi se domani mattina mi richiudete in casa per colpa di questi soggetti che se ne fottono delle regole e non ci pensano due volte a pubblicare immagini simili, io vengo a prendervi uno a uno a casa. Comunque è proprio vero che i neuroni sono l’unica cosa che ancora non si può comprare! #ioboh #Covid19.