Energizer: I telefonini da 30 euro su cui funziona WhatsApp

L'azienda americana Energizer, presenta sul mercato due telefonini economici che grazie a KaiOs supporta alcune App come un moderno smartphone

Energizer, torna sul mercato con due nuovi modelli di telefonini. I dispositivi, sono basati sulla vecchia tecnologia e, non solo costeranno sui 30 euro ma supporteranno anche WhatsApp.

Energizer: I telefonini che costano poco e supportano WhatsApp

I nuovi telefonini prodotti dall’azienda americana Energizer, sono l’E241 e l’E241S e le loro specifiche tecniche sono pressoché simili:

  • Tastiera fisica con T9
  • Display a colori da 2,4 pollici
  • Sistema operativo KaiOs
  • Chipset Spreadtrum SC7731C per l’E241 e Chipset Spreadtrum SC9820E per l’E241S con 512 MB di RAM
  • 4 GB di memoria interna espandibile
  • Supporto in 4G per il modello E241S
  • Fotocamera VG e frontalmente una Selfie Cam
  • Batteria da 1900mAh con un’autonomia di circa 37 ore

Il prezzo sul mercato

Come abbiamo potuto vedere, i telefonini Energizer sono due dispositivi low-cost e per questo motivo il loro prezzo è molto basso. Tanto è vero, che sul mercato italiano per acquistare il modello E241 basteranno 29,99 euro. Invece, per l’E241S (che è un po’ più performante) non si spenderà una cifra superiore ai 34,99 euro.

Tutte le App che si possono utilizzare

Grazie al sistema operativo KaiOs, i due dispositivi dell’Energizer non solo sono in grado di supportare WhatsApp ma anche altre App. Ovvero, questo vuol dire che gli utenti potranno utilizzare:

  • Google Maps
  • Google Assistant
  • YouTube
  • Facebook

E, considerato il loro prezzo irrisorio e soprattutto che esteticamente assomigliano ai telefonini di vecchia generazione, possono essere usati come i più moderni smartphone.

Il merito, ovviamente è del sistema operativo KaiOs che, dopo essere stato creato appositamente per tutti i dispositivi low-cost dei Paesi Emergenti, sta spopolando un po’ ovunque.

Tanto è vero, che i due colossi dei dispositivi mobili Android e iOs si sono sentiti minacciati dall’ascesa di questo nuovo sistema operativo. E, visto quanto successo sta ottenendo, Google ha ben pensato di investire 50 milioni di dollari in KaiOs.

Leggi anche Cellulari KaiOS: Alcuni dispositivi sono compatibili con WhatsApp


Quotidianpost.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbero interessarti anche