Fabrizio Corona svegliato di notte per un avviso di garanzia

L'ex re dei paparazzi è stato raggiunto dalla polizia e ha protestato fortemente

Fabrizio Corona ha denunciato sui social quello che per lui sarebbe un abuso, infatti all’ex re dei paparazzi è stato consegnato un avviso di garanzia di notte mentre alloggiava in un albergo a Roma ma il processo dovrebbe svolgersi a Milano.

Intorno alle tre di notte, quattro poliziotti si sono presentati davanti la porta della stanza nella quale alloggiava Corona che denuncia: “si sono presentati in un albergo di Roma quattro rappresentanti delle forze dell’ordine, sottolineo quattro”. Un atto che secondo l’ex re dei paparazzi milanese, si fa (di notte) in casi estremi, se è necessario un sequestro o una perquisizione. 

- Advertisement -

“Avete visto che sono qua e siete venuti qui. Domani sono a Milano, sono qui per un’ora. Dopo vent’anni ancora mi rompete. Vi sembra normale quello che state facendo. Siete venuti a vedere uno famoso qua”, ha commentato Corona mentre registrava un video degli agenti che gli notificavano l’atto.

La polemica non si è fermata ed è continuata sui social, sui quali Corona ha pubblicato una nota presumibilmente scritta dal legale dell’ex paparazzo: “Tutte le forze dell’ordine sanno dove abita e una notifica del genere si può fare tranquillamente a domicilio“.