Fedez: “Ho paura, ma ognuno di noi può fare la differenza”

Fedez ha raccontato a Sono le Venti il programma condotto da Peter Gomez in onda su La Nove come sta vivendo questo drammatico momento, lui si trova a Milano in quarantena con la moglie Chiara Ferragni e il piccolo Leone e sta facendo di tutto per far fronte all’emergenza Coronavirus soprattutto stando a casa, le sue dirette su Instagram sono tra le più seguite.

Nei giorni scorsi Fedez e Chiara hanno dato vita ad una raccolta fondi a favore di alcuni ospedali di Milano per intensificare la terapia intensiva, reparto di cui c’è maggiormente bisogno in questo momento. La raccolta è stato un successo, i primi lavori sono stati già avviati e il rapper ha potuto mostrare gli scatti dell’area in allestimento.

- Advertisement -

Fedez ha affermato che in questo momento tutti possono fare qualcosa, lui e la moglie hanno capito che potevano utilizzare la loro capacità comunicativa per aiutare: ” Io e mia moglie abbiamo messo a disposizione la nostra capacità comunicativa per aiutare a fronteggiare l’emergenza.”

Fedez: “Ho paura ma cerco di pensare a dare una mano”

Fedez non nega d’aver paura, non è un momento facile ne tanto meno una situazione da sottovalutare, è necessario seguire i consigli dei medici ma anche dell’autorità. Il rapper è però convinto che ognuno nel proprio piccolo e secondo le proprie potenzialità può fare qualcosa:”Si diciamo che ho paura, però non ci penso, sono focalizzato a pensare a come dare una mano come posso, non mi fermo a preoccuparmi.  Bisogna riscoprire un senso civico, ognuno di noi può fare la differenza.“ Ha poi aggiunto: “So d’essere un privilegiato, sono a casa con la mia famiglia mentre ci sono italiani che non possono vedere i propri cari.