Ferrara: Selezione per graduatoria nidi d’infanzia

graduatoria

Avviso pubblico di selezione per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione nei nidi d’infanzia e servizi integrativi di personale a tempo determinato con profilo professionale di insegnante comunale – Cat. C/C1

Ente attuatore: Comune di Ferrara

Loading...

Scadenza: 4 maggio 2015 ore 13.00

Titoli di studio richiesti per partecipare alla selezione:

– diploma di maturità magistrale;

– diploma di maturità liceo socio-psico-pedagogico;

– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;

– diploma di dirigente di comunità;

– diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunità infantile;

– diploma di operatore servizi sociali e assistente per l’infanzia;

– diploma di liceo delle scienze umane;

– diploma di laurea in pedagogia;

– diploma di laurea in scienze dell’educazione;

– diploma di laurea in scienze della formazione primaria;

– diploma di laurea di cui alla classe L19;

– diploma di laurea magistrale LM50 – programmazione e gestione dei servizi educativi; LM57 – scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; LM85 – scienze pedagogiche; LM93 – teorie e metodologie dell’e-learning e della media education e altra classe di laurea magistrale equiparata a scienze dell’educazione vecchio ordinamento;

– diploma universitari o lauree equipollenti, equiparate e riconosciute ai sensi di legge.

La partecipazione alla selezione comporta il versamento di un contributo di euro 10,00.

Per poter prendere visione del bando integrale clicca qui

Per poter scaricare la domanda di partecipazione clicca qui

A volte forse ... un po’ sopra le righe, ma questa caratteristica mi permette di adattarmi alle situazioni più varie. Sono Carmela Giordano, ma preferisco essere chiamata Carmen, ormai è tutta la vita che mi presento così e a volte mi sbagliano anche i documenti, ma non fa niente, si correggono. Nel 2001 mi laureo il psicologia presso l’ateneo di Urbino. Il lavoro di tesi mi porta ad avvicinarmi ad un mondo “senza parole” fatto di sensazioni, ad un mondo dove … “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (da Il piccolo principe). Divento insegnante di massaggio infantile e socia dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile. Negli anni, conseguo altre certificazioni, perfezionamenti e specializzazioni. Con la tesi di specializzazione, discussa nel novembre del 2008, riesco ad unire le due passioni della vita: il teatro, con lo studio del "Metodo Stanislavskij" e la psicologia, con l’ottica Funzionale. Nel tempo mi sono occupata di tanti ambiti diversi: clinica, formazione, psicodiagnosi, marketing ed organizzazione di eventi, editoria ed altro.