Fusion De Gregori – Checco Zalone: in arrivo il disco “Pastiche”

12 aprile e 5 giugno, queste le date per l'album e conseguente concerto firmati De Gregori & Zalone

Per la prima volta in assoluto un progetto musicale che vedrà esibirsi insieme Francesco De Gregori e Checco Zalone.

Inedita la coppia e grande novità anche nel curriculum artistico di Checco Zalone che per la prima volta ha preso parte alla realizzazione di un album, tra l’altro, con un artista con la A maiuscola come De Gregori.

- Advertisement -

L’opera in questione dal titolo Pastiche, prodotto da Comumbia Records e Sony Music, ci farà conoscere il lato serio e musicale del comico pugliese. In questa esperienza, infatti, Zalone accompagnerà al pianoforte De Gregori. L’album, in uscita il prossimo 12 aprile, è composto da 15 tracce. Si tratta di un doppio album che riunisce alcuni tra i più grandi successi della musica italiana, non solo di De Gregori.

Potremo ascoltare (solo per citare alcuni brani): Rimmel, Buonanotte Fiorellino, I Pittori della domenica (di Paolo Conte), Putesse essere allero (Pino Daniele), Le cose della vita (Antonello Venditti). Ma non mancheranno anche La prima repubblica e Alejandro dello stesso Zalone.

- Advertisement -

Checco Zalone ha dimostrato la sua bravura anche come pianista (come comico e attore, già non c’erano dubbi). Questo album ha fatto emergere la sua poliedricità come musicista: il denominatore comune, nonché trait d’union, è il pianoforte, ma ha saputo spaziare dal jazz al blues alla musica classica.

Come affermato anche dallo stesso De Gregori, “è riuscito benissimo a esaltare il lato più intimo e lirico della mia vocalità”.

- Advertisement -

L’altra data importante da annotarci è il prossimo 5 giugno: le terme di Caracalla di Roma ospiteranno un unico concerto De Gregori Zalone – voce e piano & band.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.