Giulia de Lellis in clininca: che succede?

Giulia de Lellis è in clinica: l'influencer ha fatto sapere sui social d'essersi sottoposta ad alcuni test clinici: cosa succede?

Influncer da milioni di followers e visualizzazioni Giulia de Lellis non nasconde niente ai fans, neanche quando si tratta di problemi di salute. L’ex corteggiatrice, seguitissima sui social, in queste ore ha pubblicato una storia dove rivela di trovarsi in una clinica vicino a Milano per fare dei controlli medici. La De Lellis non entra nel dettaglio dell’analisi e dei test da effettuare ma la cosa sembra preoccuparla notevolmente.

Giulia ha reso noto qualche mese fa di doversi sottoporre ad un intervento al naso e di dover affrontare alcune terapie logopediste, poi si è sottoposta al test Covid al suo ritorno dalla Sardegna risultando negativa e ora sta facendo ulteriori ricerche. Inutile ricordare lo stato d’ansia di Giulia dato soprattutto dalla sua ipocondria di cui parla spesso, e anche se cerca di sdrammatizzare ironizzando sul suo modo d’affrontare alcune cose non può nascondere il suo stato d’agitazione.

- Advertisement -

Va tutto bene. Ho solo deciso di chiudermi in una clinica e fare tutti i controlli generali possibili. Stasera torno a casa. È importante non trascurare nulla, soprattutto ciò che non possiamo visibilmente monitorare. Sono ipocondriaca pesante quindi sono in para. Ma sono anche positiva quindi sto cercando di bilanciare queste due cose”.  

Giulia de Lellis: “Sono in ansia”

Giulia de Lellis affronta i controlli medici con una certa preoccupazione e anche se il sostegno dei followers è determinante per superare il momento non può nascondere l’agitazione. Eppure negli ultimi Giulia si è mostrata senza filtri sui social, ha superato la vergogna di far vedere le sue acne del viso e ha conquistato ancora di più credibilità divenendo una delle paladine della body positive. Giulia ha anche rivelato di essersi sottoposta a delle cure per limitare la comparsa delle acne ma nessuna terapia le sta facendo veramente effetto.