Gli scienziati progettano una lampada UV anti-covid

Una nuova luce UV "intelligente" potrebbe essere un passo in avanti per sconfiggere il virus

Joyce Poon , professore di ingegneria elettrica e altri studenti della University of Toronto Engineering, hanno formato il team di ricerca LumineSence, al fine di progettare un nuovo macchinario UV in grado di combattere il Covid. Si tratterebbe di un metodo meno costoso rispetto a quelli attualmente utilizzati, ed al contempo più efficace. 

Gli ospedali utilizzano già un metodo simile chiamato irradiazione germicida ultravioletta (UVGI) per sterilizzare le sale operatorie e altri spazi”, ha spiegato Bipasha Goyal, studente del terzo anno di scienze ingegneristiche presso la Facoltà di scienze applicate e ingegneria dell’Università di Toronto. “La sfida è che questi sistemi sono molto costosi ed è difficile garantire che un dosaggio UV sia stato applicato a una superficie in modo sufficiente ”. Partendo da questo assunto, il gruppo di ricerca si è messo al lavoro per creare il dispositivo intelligente, ispirandosi anche alle luci “smart” che attualmente tantissime persone hanno nella loro abitazione.

- Advertisement -

Come funziona la luce UV intelligente

Il macchinario innovativo potrà servire per sterilizzare diverse superfici, come i tavoli, i mobili di una abitazione o di un esercizio commerciale, i soffitti. La differenza con le luci UV attualmente in commercio è la possibilità di illuminare in modo diretto e mirato il piano da sterilizzare, e l’utilizzo di un sensore integrato per monitorare l’efficacia. Infatti, grazie ad appositi algoritmi, la nuova luce UV riuscirebbe a sterilizzare tutto grazie all’esposizione ottimale ai raggi, spegnendosi in modo automatico quando viene rilevata una presenza umana, in modo da garantire una ridotta esposizione alla luce UV che può essere dannosa per le persone.

La tecnologia della luce UV in questione, è basata su CDL Recovery, un programma gestito dal Creative Destruction Lab della Rotman School of Management che ha l’obiettivo di realizzare soluzioni intelligenti per accelerare la ripresa globale dovuta alla pandemia generata dal COVID-19.