Google crea Find My per ritrovare i device smarriti

Il colosso Google ha ideato la nuova rete Find My per trovare dispositivi smarriti. L'attesa è quasi finita.

Quasi a distanza di un anno dall’annuncio sta per arrivare Find My, la rete di Google che consentirà di trovare smartphone e device Android attraverso il ping Bluetooth. La novità somiglia a Dov’è di Apple e renderà l’esperienza degli utenti completa e pratica. Find My è un’estensione di Trova il mio dispositivo e verrà lanciata durante la settimana appena iniziata. A rivelarlo DDAY, fonte attendibile. Finisce, dunque, l’attesa della nuova rete anche se si prevede che il lancio interesserà solo Stati Uniti e Canada al momento.

Cos’è Find My di Google

Find My si presenta come una vasta rete in grado di utilizzare i dispositivi Android di proprietà di altri soggetti per trovare uno smartphone o un altro device (come gli auricolari o i tablet) che sono stati smarriti localizzandoli. Qual è la differenza con Trova il mio dispositivo?

- Advertisement -

Questa vecchia funzione richiede che la geolocalizzazione sia attiva e il dispositivo collegato al wi-fi o ai dati mobili per fornire dei risultati soddisfacenti. Il nuovo Find My, invece, prevede che i dispositivi condividano la posizione pur se sconnessi dalla rete Internet. Si collegheranno, infatti, al Bluetooth come avviene per i tracker Chipolo e Tile. Il tutto rispettando la privacy degli utenti grazie alla crittografia.

Potranno rientrare nella rete Find My anche i tracker di terze parti come annunciato da Google nell’estate 2023. C’è stato un ritardo nel lancio della nuova tecnologia a causa dell’esigenza di lavorare con Apple sulle specifiche comuni degli avvisi di localizzazione indesiderata. Find My, infatti, permetterà di scansionare manualmente i tracker per rilevare quelli sconosciuti che si sono spostati con l’utente indicando anche il punto di rilevamento dell’ultima volta sulla mappa.

Valentina Trogu
Valentina Trogu
Web content writer, scrittrice e mediatrice familiare. Laureata in sociologia-analisi delle politiche sociali. Mi occupo della stesura di articoli toccando varie tematiche tra cui economia, salute, tecnologia. In questo modo posso coltivare la mia passione per la scrittura e cercare di rendere fruibili le informazioni ad un maggior numero di persone.