Hai problemi di colesterolo? Forse dovresti mangiare questo frutto

Ecco il frutto più indicato per ridurre il colesterolo

Un famoso ed antico detto, recita: “una mela al giorno leva il medico di torno”. Tale diceria ha un fondamento: le mele sono un frutto salutare in grado di abbassare il colesterolo e ridurre il rischio cardiovascolare.

Tali proprietà del frutto sono state confermate da uno studio di alcuni ricercatori britannici, pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, al quale hanno partecipato anche i ricercatori della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige e dell’Università di Trento – Athanasios Koutsos, Samantha Riccadonna, Maria Ulaszewska, Fulvio Mattivi, Pietro Franceschi, Kajetan Trošt, Francesca Fava, Daniele Perenzoni, Kieran Tuohy. 

- Advertisement -

L’esito dello studio sulle proprietà delle mele

Secondo la ricerca, per ridurre il colesterolo bisognerebbe mangiare due mele al giorno per almeno 8 giorni consecutivi. Per giungere a tali risultati, i ricercatori dell’università di Reading hanno analizzato 40 soggetti con un’età tra i 20 ed i 69 anni. Coloro che soffrivano di una ipercolesterolemia leggera, hanno abbassato il livello di colesterolo “cattivo” consumando due mele al giorno. Infatti, le mele riducono la quantità di Ldl, cioè le lipoproteine a bassa densità conosciute anche come “colesterolo cattivo”.

La varietà di mele che è stata utilizzata per lo studio, è la renetta proveniente dal Canada, una tipologia di mela ricchissima di fibre e polifenoli. Tuttavia, i fautori della ricerca hanno confermato che anche le altre mele garantiscono lo stesso effetto.

- Advertisement -

La ricerca è stata effettuata anche su alcuni soggetti che hanno consumato del succo di mela, proveniente dagli stessi frutti somministrati ad altri partecipanti alla ricerca. La riduzione di colesterolo si è verificata solamente per chi ha consumato il frutto per intero. Nel succo, infatti, sono presenti gli zuccheri che aumentano le calorie, pertanto non si ottiene l’effetto di riduzione delle calorie.