Heather Parisi contro gli haters: “Le vere antifemministe sono le donne”

"Donne nemiche delle donne. Mi ricordate quelli che di fronte a uno stupro di una donna in minigonna sentenziano 'se lo è andata a cercare'"

Heather Parisi di nuovo bersaglio degli haters. La ballerina sarebbe infatti stata criticata per aver “fatto figli con 3 uomini diversi”, come fosse una vergogna, motivo di biasimo.

Ma Heather non ci sta, e posta una foto in cui fa una smorfia con la seguente didascalia: “Nessun uomo è così antifemminista come una donna. È proprio vero che il peggior nemico della donna è la donna stessa. Questo commento se non fosse tragicamente indicativo di quanta strada ci sia ancora da fare per l’emancipazione della donna, sarebbe pure comico. E invece sembra essere fermo al più nero medioevo. Ma davvero c’è ancora chi crede che ‘la posizione del cognome del marito’ nei figli stia a significare chi comanda in famiglia? A parte il fatto che il cognome di Elizabeth e Dylan è solo Anzolin, mentre Parisi in entrambi i passaporti (Italiano e Americano) appare semplicemente come parte del nome e quindi precede il cognome, quale differenza fa la posizione del cognome dei genitori rispetto al loro ruolo, al rispetto e la considerazione reciproci, alla gestione della famiglia? Queste affermazioni appartengono a un retaggio culturale che avremmo dovuto superare da tempo, o no? E invece no, per alcune donne è addirittura indicativo della mia ‘rettitudine morale’ (‘non mi meraviglio che lui sia già il terzo uomo con cui ha avuto un figlio’). Un giudizio che ricorda tanto quello di chi, di fronte allo stupro di una donna in minigonna, sentenzia: ‘Se lo è andata a cercare’.”

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.