HelloMask la mascherina trasparente e biodegradabile

Ecco tutti i dettagli di un nuovo tipo di mascherina, trasparente e amica dell'ambiente

Alcuni scienziati svizzeri, della Scuola politecnica federale di Losanna (EPFL) e del Centro federale per la scienza dei materiali hanno realizzato una nuova mascherina chirurgica, trasparente e biodegradabile, la HelloMask. Si tratta di una mascherina amica dell’ambiente, poiché completamente biodegradabile. Inoltre, è trasparente: proprio per questo dovrebbe rendere la comunicazione tra i soggetti che la indossano più agevole.

Come è nata questa mascherina biodegradabile

L’idea del team degli esperti non è nuova, e non è legata all’emergenza Covid-19: affonda le sue radici nel 2015, legata all’epidemia dell’Ebola. Infatti, in quel periodo, il professor Klaus Schönenberger, direttore dell’EssentialTech dell’EPFL si trovava in Africa per diffondere delle tecnologie mediche nei Paesi economicamente svantaggiati. Lì si accorse che gli operatori sanitari, ricoperti interamente da tute protettive anti-contagio per assistere i pazienti affetti da Ebola, dovevano incollare la loro foto sul petto per essere riconoscibili.

- Advertisement -

L’anno seguente, il dottore fu contattato da alcuni altri esperti per realizzare un materiale trasparente. Riportando alla mente l’esperienza in Africa, il professore ebbe un’illuminazione e decise di coinvolgere altri colleghi per creare una mascherina in grado di far riconoscere le espressioni facciali di chi la indossa. Non solo per rendere più “umano” il contatto dei sanitari con i pazienti, ma anche per ovviare alla problematiche di comprensione che quotidianamente riscontrano i non udenti che si imbattono in altri soggetti con la mascherina.

A breve inizierà la produzione di massa di questo prodotto innovativo, in modo da renderlo disponibile sul mercato nel 2021. La capacità filtrante di HelloMask è la medesima delle mascherine chirurgiche standard. Il materiale di realizzazione è completamente biodegradabile, e ciò è decisamente un punto a suo favore, poiché le mascherine utilizzate solamente in Italia producono circa 720 tonnellate di rifiuti (e si stima che tale quantità, entro fine dell’anno, potrebbe aumentare fino a raggiungere le 175 tonnellate entro la fine dell’anno).

- Advertisement -

Leggi anche: Indossare la mascherina fa male? Gli effetti collaterali a lungo termine

Avetrana – Qui non è Hollywood

Disney+ ha diffuso il teaser trailer e il teaser poster della nuova serie originale italiana Avetrana – Qui non è Hollywood che sarà disponibile quest’autunno sulla piattaforma...