I cani di piccola taglia, tanta tenerezza ma anche tanta attenzione

Per la salute del nostro cagnolino è necessario garantirgli una corretta alimentazione

Sono molto richiesti innanzitutto per l’aspetto, che da subito evoca dolcezza e simpatia, ma anche perché maggiormente adattabili ad un piccolo appartamento rispetto ai loro amici di stazza più grande.

Accolti in molte famiglie, i cani di piccola taglia necessitano tuttavia di ben determinati accorgimenti per una corretta gestione e cura, soprattutto in fatto di cibo e di specifiche necessità nutrizionali.

- Advertisement -

Rispetto a quelli di taglia media e grande, i cani mini hanno un metabolismo differente: più alta è la richiesta energetica, alla luce dell’iperattività che li contraddistingue, e più veloce è il metabolismo stesso. Questo vuol dire pasti sostanziosi e fortificanti, da suddividere in più somministrazioni nell’arco della giornata (da due a quattro).

Bisogna poi considerare che stomaco ed apparato digerente sono più piccoli, così come bocca e denti, altri due aspetti che sottolineano l’esigenza di una dieta appropriata.

- Advertisement -

I parametri da seguire per un’alimentazione corretta e bilanciata

Il più rapido metabolismo dei cani di piccola taglia richiede cibi dall’elevato contenuto di proteine e grassi, che siano però altamente digeribili, per favorire un opportuno assorbimento dei nutrienti e per evitare problemi di digestione. Ecco spiegata allora, nel caso specifico delle crocchette, la necessità di una giusta dimensione: esse dovranno cioè essere più piccole, per consentire a Fido di masticare agevolmente e di digerire altrettanto agevolmente.

A prescindere dalla tipologia di cibo per la quale si opterà – cibo secco oppure umido, oppure anche le due formulazioni associate, se nell’adeguata proporzione – fondamentale è in ogni caso affidarsi a mangime di qualità e rispettare i quantitativi riportati sulla confezione.

- Advertisement -

Ma quale prodotto preferire? In commercio è possibile spaziare tra diverse proposte specificamente dedicate all’alimentazione dei cani di piccola taglia, dalla tenera età a quella senile. Decidere verso quale indirizzarsi non sempre è agevole.

Se si è alla ricerca di un alimento 100% naturale, preparato con ingredienti freschi e scelti con cura, un buon suggerimento è quello di rivolgersi ad Amanova, un marchio i cui prodotti, rigorosamente controllati, sono preparati direttamente dall’azienda, con l’aiuto di abili e qualificati veterinari nutrizionisti.

Saporite e nutrienti sono le crocchette cani piccola taglia offerte, e indicate anche per particolari necessità o problematiche che affliggono i nostri amici a quattro zampe. Dalla pelle sensibile, alle intolleranze alimentari, alle problematiche digestive, per fare qualche esempio.

Insieme ad Amanova sarà possibile conoscere tanti altri brand, che metteranno a disposizione sempre il migliore assortimento di crocchette, tra cui selezionare quelle più idonee al proprio cane ed ai suoi bisogni.

Le specifiche esigenze dei piccoli amici

Chiudiamo l’articolo illustrando quelle che sono le specifiche richieste dei cani di piccola taglia, così da comprendere ancor di più perché è così importante prestare attenzione alla loro dieta.

Accanto ai problemi digestivi prima esposti, vanno messi in evidenza quelli di linea, dal momento che pasti più frequenti e calorici potrebbero comportare sovrappeso o obesità del piccolo amico. Meglio, allora, non eccedere nella quantità di cibo e in eventuali fuori pasto, per scongiurare il rischio di situazioni di questo tipo.

E ancora, i cani di piccola taglia sono predisposti ai problemi dentali e gengivali, soffrendo spesso di accumulo di tartaro. Masticare crocchette adatte sia per forma che per dimensione rappresenterà però un’efficace misura preventiva, facendo la differenza nel benessere del proprio pet.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower