I metodi per ingoiare una pillola senza problemi

Alcuni adulti e bambini hanno difficoltà a ingoiare una compressa, ma esistono diversi metodi vediamo quali sono

Photo Credit: Pixabay

Ingoiare una pillola per alcune persone non è affatto facile, esistono delle difficoltà dovute a diverse cause come secchezza della bocca, difficoltà a deglutire oppure semplicemente aver paura di soffocare. Prendere semplici farmaci può essere una procedura alquanto fastidiosa, specialmente per i bambini. Per loro essendo la prima volta e dovendo deglutire una pillola diventa molto difficile far capire che non devono masticarla ma ingoiarla.

Metodi e consigli per ingoiare una pillola

Se non si riesce a spiegare bene il procedimento per ingoiare una pillola ai bambini più piccoli si deve cercare un metodo alternativo. Uno dei metodi più diffusi è quello di far bere un pò di acqua e chiedere di trattenere il liquido guardando in alto. A questo punto si deve inserire la pillola nell’angolo della bocca lasciandola cosi scivolare nella cavità orale. La compressa scivolerà tranquillamente e il bambino non sentirà alcun fastidio.

Non solo i bambini possono avere difficoltà a deglutire, ma anche gli adulti specie se la pillola è di grosse dimensioni. Un metodo altrettanto efficace è quello di posizionare la pillola al centro di un cucchiaio pieno di miele e di ingoiare tutto il contenuto. Il miele renderà tutto più fluido e morbido e la pillola scivolerà senza problemi nella cavità orale. Si consigliano cibi morbidi ad esempio sono ottimi le puree di frutta e gli yogurt si assaggiano uno di questi alimenti e si posiziona la pillola sulla lingua continuando a mangiare. La compressa verrà ingerita senza problemi, nel caso invece la pillola si possa spezzare è bene ridurla a piccoli pezzi o in polvere mischiandola direttamente all’interno dell’alimento. Un team di ricercatori della McMaster ha sviluppato una tecnologia, la QuickStrip, che potrebbe eliminare definitivamente l’uso delle pillole, potete approfondire l’argomento su questo articolo.

Altri semplici consigli per ingoiare una compressa

Altri consigli possono essere ad esempio posizionare la pillola sulla lingua e bere direttamente dalla bottiglia, questo fa si che la testa si inclini verso l’alto e quindi utile a ingoiare e inoltre la pressione dell’acqua spingerà all’interno la compressa.

Se invece si preferisce ingoiare la pillola senza acqua è bene utilizzare una mollica di pane, in questo caso è necessario masticare la mollica ridurla fino farla diventare soffice e poi mettere la compressa sulla lingua e mandare tutto giù in un boccone.

In generale si consiglia di inserire la compressa all’interno degli alimenti in modo da eliminare il fastidio, ad esempio la si può inserire all’interno di un mandarino nello spicchio perchè esso ha la giusta consistenza per farlo scivolare in gola senza difficoltà.