I podcast video arrivano su Spotify: ecco cosa sono

I podcast video sono accessibili sia su browser che su app dedicata

podcast video
PhotoCredit: Pixabay

Novità per la piattaforma musicale Spotify. Arrivano anche i podcast video, disponibili sia per gli utenti Free che per quelli Premium, che d’ora in poi, potranno vedere e ascoltare i loro programmi preferiti sia tramite browser che mediante app dedicata. Ecco quindi, cosa sono questi nuovi tipi di podcast.

Cosa sono i podcast video

Spotify continua ad ampliare la sua offerta di contenuti multimediali, offrendo un’esperienza utente sempre migliore. Questa funzionalità sembra voler competere con piattaforme quali Twitch e YouTube. Perché? A quanto pare, con l’introduzione di questo nuovo formato, molti dei podcaster che pubblicano contenuti anche sulla piattaforma di video, si sono detti disponibili a diffondere i loro video anche sul sito di musica in streaming. Per ora, sono disponibili soprattutto video in lingua inglese, ma a breve la novità potrebbe espandersi anche ai creators italiani.

L’aria di novità si respirava già a maggio, quando la società ha siglato un accordo con l’autore del podcast The Joe Rogan Experience, che è pubblica già video su YouTube. Rogan inizierà quindi a pubblicare i suoi podcast video. Si tratta di una grossa opportunità per avere un’ulteriore piattaforma dove condividere contenuti, aumentare la propria audience e, per Spotify, ampliare le offerte per gli utenti con funzioni innovative e di tendenza.

I podcast audio, sono nati come una sorta di diario personale, tenuto sui primi iPod di Apple. Negli anni grazie alle nuove tecnologie innovative, i podcast sono diventati file audio da poter ascoltare anche su altri dispositivi, da PC o da smartphone, in streaming dal web o scaricabili sul proprio dispositivo. Questa nuova versione video, affianca l’audio ad un contenuto da poter “guardare”. Possono essere ascoltati e visti durante un viaggio, in compagnia, o mentre siamo a casa.

Al momento, il video parte in automatico all’avvio del podcast e se si esce dall’app o si blocca il dispositivo, l’audio continua a essere riprodotto. Una caratteristica utile se stiamo ad esempio, guardando un video in viaggio su un treno, ma dobbiamo chiudere l’app, una volta arrivati a destinazione, e vogliamo continuare ad ascoltare il programma.