In Europa parte la sfida della “Manita”

 

Spostando lo sguardo al di fuori dei confini calcistici italiani e volgendolo quindi nei campionati esteri, sembra che i più grandi campioni abbiano deciso di iniziare una sfida a suon di gol, più precisamente a suon di “manita personale”. In questo inizio di stagione sono già tre i campioni, tra i campionati europei più importanti, che fanno parte di questo restrittivo “club”: Cristiano Ronaldo, Robert Lewandowski e Sergio Aguero.

Loading...

La sfida è stata lanciata da Ronaldo il 12 settembre durante la partita Espanyol – Real Madrid. Il portoghese dopo un inizio di stagione sottotono ha risposto alle critiche sul suo rendimento segnando 5 gol, fondamentali per la vittoria finale delle Merengues per 0-6, dando il via a quella che ormai sta diventando una moda. Portoghese non nuovo a questi numeri, infatti è stato già autore di cinque gol in una sola partita la scorsa stagione nella goleada contro il Granada, finita 9-1 per i madrileni. Ad accettare la sfida lanciata dal fenomeno portoghese ci pensa, a quasi 2.000 km di distanza, il polacco Lewandowski che oltre ad essere riuscito nella difficile, quasi impossibile, impresa di segnare cinque gol è entrato nella storia del calcio riuscendo a metterli a segno in soli 9 minuti nel match Wolfsburg-Bayer Monaco. I bavaresi sotto di un gol nel primo tempo hanno rimontato e superato gli avversari dopo l’ingresso di Lewandowski, vincendo l’incontro per 5-1. Anche l’attaccante del Bayer Monaco non è nuovo a questi numeri, infatti, quando ancora giocava tra le file del Borussia Dortmund, ha segnato quattro gol nella semifinale di champions contro il Real Madrid permettendo al Borussia di raggiungere una storica finale, poi persa contro il Bayer. Dalla Germania la sfida, lanciata all’inizio di settembre, è stata accolta ieri in Inghilterra, dall’argentino Sergio Aguero nella vittoria del City per 6-1 contro il Newcastle. L’argentino non è riuscito a superare il record del polacco segnando le sue cinque reti in 21 minuti, diventando il quinto calciatore a segnare cinque reti in premier league.

Ora alcune domande sorgono spontanee: chi sarà il prossimo ad accettare la sfida? Riusciranno i campioni della Serie A a far parte di questo gruppo di pochi eletti o i tifosi italiani devono esaltarsi solo per le giocate dei campioni stranieri? In Serie A il pokerissimo di un solo giocatore manca dalla stagione 2012/13 con Klose che ha portato la Lazio alla vittoria contro il Bologna per 6-0. Risposte che si avranno solo con il prosieguo di questa stagione che si preannuncia ricca di sorprese.

Potrebbero interessarti anche