Incantatori di cobra: Quando l’arte diventa vitale

Incantatore-di-serpenti-Snake-charmer

Arte pericolosa e complessa, da sempre narrata e da molti ammirata; oggi noi ci chiediamo: come fa un incantatore a rendere ‘’docile’’ un serpente così velenoso?

Il mistero è presto svelato: il cobra è sordo, quindi non sente nessun suono! Svegliato dalle vibrazioni del piede dell’incantatore esce dalla cesta ed intimorito dal flauto, oggetto da lui sconosciuto segue le sue movenze, per scrutarlo ed ammirare i suoi movimenti, lasciandosi trasportare in una ammaliante danza.

Il cobra reale spesso usato per quest’affascinante arte, è generalmente conosciuto come il serpente velenoso più grande del mondo.

E’ dotato di un veleno in grado con un solo morso di uccidere addirittura un elefante indiano adulto, è diffuso nel nord dell’India, nel sud della Cina, in Malesia, nelle Filippine e in buona parte del Sud-est asiatico, comprese alcune isole, dove può vivere anche ad altitudini superiori ai 2000 m.

300px-indiancobra

Il colore della pelle è generalmente giallo, verde, marrone e a volte nero.

Di solito sono lunghi circa 3 m, anche se esistono esemplari che superano i 4 m.

Vive generalmente 20 anni in prossimità di corsi d’acqua ovvero in luoghi molto umidi.

Si ciba di animali a sangue freddo specialmente di serpenti.

E’ un animale oviparo e produce dalle 20 alle 40 uova.

 

Animale affascinante ed estremamente pericoloso, venerato ed odiato schiavo e padrone del proprio destino.

Potrebbero interessarti anche