Iniziativa di un bar calabrese: il caffè da 1 euro senza mascherina costa 451 euro

Simpatica iniziativa quella del bar Scalzipenna Buonocore di Praia di Mare in Calabria: un monito a rispettare le regole anti-covid.

Photocredit Bar Scalzipenna

Simpatica quanto ironica l’iniziativa del bar Scalzipenna Buonocore di Praia di Mare in Calabria. La volontà del gestore del locale è quella di incentivare l’utilizzo delle mascherine anti-covid. Tramite apposita insegna, il bar ha deciso di punire tutti i clienti che ignorano volutamente le regole preliminari disposte dal governo, tramite il pagamento di cifre esose per ogni consumazione: ben 451 euro! Il tutto è tranquillamente comprovato sui social, tramite la pagina FB del locale, dove è stata postata l’immagine della lavagnetta con i prezzi.

Bar propone prezzi altissimi a chi non indossa mascherina

Il gestore del bar Scalzipenna Buonocore ha accettato di rilasciare alcune dichiarazioni a Quotidian Post. Abbiamo chiesto all’imprenditore come i clienti abbiano preso l’iniziativa, la risposta è stata la seguente: “Come spesso accade quando vi è un imposizione in molti tendono a storcere il naso ma in questo caso con il sorriso e l’ironia si è più propensi a rispettare le regole… In special modo se bisogna mettere mani al portafoglio”. E ancora: “L’iniziativa è nata semplicemente per promuovere il semplice rispetto delle regole ministeriali. Seguiamo gli aggiornamenti sulla diffusione del virus negli altri paesi del mondo e vogliamo contribuire nel nostro piccolo nel suo arresto. L’attività è rimasta chiusa quasi tre mesi durante tutto il periodo del lockdown e non vorremmo doverci ricadere dopo l’estate da come si vocifera. Detto ciò … Il dover imporre delle norme comportamentali con fermezza spesso si tramuta in antipatia e nel mio caso specifico perdita del cliente, ma al contrario usando gentilezza cortesia e molto spesso ironia si ha una risposta decisamente più rapida e cosciente”.

L’iniziativa è quindi stata creata proprio per promuovere l’utilizzo della mascherina con ironia. Chi entra e ordina senza indossare l’opportuna protezione, dunque, sarà costretto a pagare oltre 400 euro, almeno stando alle indicazioni da parte del bar. Non solo il caffè, ma l’eventuale aumento del presso vale anche per altre ordinazioni: cappuccino, cornetto, spritz, succhi e gelati. Qui di seguito vi proponiamo il simpatico post del bar Scalzipenna Bonocore corredato dalla seguente didascalia: “Buongiorno…. Specialmente a chi entra con la mascherina”.

I commenti al post del bar

Numerosi i commenti da parte degli utenti al post della pagina del bar calabrese, perlopiù tutti positivi e prova del buonsenso da parte dei cittadini di Praia di Mare, palesemente in accordo con l’iniziativa da parte dello staff dello Scalzipenna Buonocore. Una ragazza ha commentato: “Giusto cosi magari la prossima volta ci pensano prima di “dimenticare ” la mascherina”. Un’altra utente ha scritto scherzosamente: “Quindi, la consumazione ce la guardiamo?”. Scherzi a parte, ricordiamo come la questione Covid in Italia sia lungi dall’essere terminata e, anche se i contagi sono effettivamente calati, non bisogna affatto abbassare la guardia. Quanto attuato dal bar Scalzipenna Buonocore è un monito al rispetto delle regole e a non sottovalutare affatto il pericolo che, mai come in questo periodo, è sempre dietro l’angolo.

Marco Della Corte
Sono nato a Capua (Caserta) il 4 agosto 1988. Da sempre amante, della letteratura, giornalismo, mistero, musica e cultura pop (anime, manga, serie tv, cinema e videogames). Ho mosso i primi passi su testate locali come Il Giornale del Golfo e la Voce di Fondi, per poi passare a testate più mainstream come Blasting News, Kontrokultura e Scuolainforma. Regolarmente iscritto presso l'ODG Campania come pubblicista, sono laureato in Filologia classica e moderna. Attualmente insegno come docente di materie umanistiche tra liceo classico e scientifico. Ah, dimenticavo: la cronaca nera è il mio pane quotidiano!