Isola dei Famosi, Alvin furioso risponde a Ilary: la conduttrice fa un passo indietro

Botta e risposta decisamente molto vivace tra Alvin e Ilary Blasi durante l'ultima puntata de L'Isola dei Famosi: ecco cosa è successo

Nonostante l‘Isola dei Famosi 2022 sia ormai entrata nel vivo e nel suoi vivaci meccanismi non sembra ancora decollare negli ascolti. Il reality mantiene costante lo share ma senza brillare. La puntata andata in onda ieri è stata caratterizzata d’alcuni confronti vivaci e ha messo più volte al centro delle critiche Guendalina Tavassi che ha dovuto dimostrare ancora una volta carattere e determinazione.

Dalla sua parte, come previsto, il fratello Edoardo che sta facendo un percorso in Honduras molto apprezzato dal pubblico. Vivace Ilary Blasi dallo studio, che sostenuta anche dai suoi opinionisti ha motivato alcuni concorrenti fra cui Nicolas Vaporidis che negli ultimi giorni si è mostrato demotivato e anche molto stanco. Non a caso è stato anche soccorso. L’attore nonostante uno stato psichico eccellente continua a lottare per superare la prova naufrago.

- Advertisement -

A incuriosire il pubblico anche scontro a distanza tra Alvin e Ilary Blasi. L’inviato ha più volto incalzato la conduttrice che per accelerare i tempi tv gli ha impedito di parlare. Alvin è stato accusato di parlare troppo prima della prova d’apnea e poi in quella dell’uomo vitruviano. “Alvin, è mezzanotte, vamo!”. “Se vuoi vado a girare la gabbia io, ma è l’ultima cosa che dovrei fare”. Questo il pittoresco botta e risposta tra i due conduttori.

Alvin: “C’è una cosa che devo fare…fatemela fare

Anche durante la prova dell’uomo vitruviano Alvin ha preso tempo, ma solo perchè il set non era ancora pronto. Inconscia di ciò Ilary ha ripreso l’inviato: “Alvin, è mezzanotte, vamo!”. L’immediata risposta polemica del conduttore: “Se vuoi vado a girare la gabbia io, ma è l’ultima cosa che dovrei fare. Una cosa devo fare, spiegare le prove. Almeno quella fatemela fare. Grazie.

- Advertisement -

A questo punto Ilary ha fatto un passo indietro e non ha mancato di fare le sue scuse al collega per l’evidente invadenza nel suo lavoro: “Hai ragione, spiegami l’Uomo vitruviano”.