Katia Ricciarelli: “Il Grande Fratello? Ho fatto un unico errore!”

Katia Ricciarelli ha rivelato in una recente intervista come ha vissuto l'esperienza del GFVIP: la cantante Γ¨ convinta d'aver fatto un unico errore

Reduce dall’esperienza del Grande Fratello Vip 6 Katia Ricciarelli ha raccontato come ha vissuto l’esperienza del reality. L’artista ha abitato nella casa per molto tempo, Γ¨ giunta quasi alla finale conquistando anche il consenso del pubblico. Come concorrente non ha mancato di mostrare il suo modo d’essere, e in piΓΉ occasioni il suo comportamento Γ¨ stato messo in discussione.

Quando Γ¨ uscita dalla casa di CinecittΓ  ha evitato di confrontarsi con le dinamiche post reality ma in questi giorni ha rilasciato un interessante intervista al settimanale Diva e Donna a cui ha rivelato che fare il GFVIP Γ¨ stato durissimo. Katia ha poi affermato che il confronto con gli altri concorrenti non Γ¨ stato facile, inoltre adeguarsi alla convivenza forzata Γ¨ stato molto impegnativo.

- Advertisement -

Nonostante i tanti contro la Ricciarelli non nega che l’esperienza l’ha arricchita ed Γ¨ stata formativa anche alla sua etΓ . Si Γ¨ messa in discussione e ha superato alcuni suoi limiti, come per esempio il tuffo in piscina. La cantante ha anche ammesso d’aver fatto alcuni errori che l’hanno fatta apparire molto diversa dal suo modo d’essere quotidiano.

Katia Ricciarelli: “Ho sclerato ogni tanto, non avrei dovuto”

Katia Ricciarelli Γ¨ certa che vivere nella casa del GFVIP6 per circa 6 mesi l’ha cambiata sotto alcuni punti di vista. In particolare le ha fatto capire che ha volte sclerare puΓ² avere effetti collaterali non condivisi.

- Advertisement -

L’ex gieffina Γ¨ convinta di aver fatto un unico errore: “Sclerare ogni tanto, offrendo su un piatto d’argento parole dette in un momento di rabbia e facilmente strumentalizzabili”. Come gieffina Katia Ricciarelli ha avuto i suoi momenti negativi, spesso Γ¨ stata messa in discussione dai suoi compagni ma anche d’Alfonso Signorini che l’ha convinta a partecipare certo che la sua presenza avrebbe alzato la qualitΓ  dell’edizione.