Una badante viene indagata per la morte di un’anziana

accusa per la morte della signora anziana a cui doveva badare, indagata badante moldava

badante

“Rientro tra un paio di giorni” è il messaggio che una badante ha mandato ad una sua amica e di lei si sono poi perse le tracce. L’episodio risale allo scorso 13 giugno

Accusata di omicidio colposo e circonvenzione di incapaci

Omicidio colposo e circonvenzione di incapaci è questa l’accusa nei confronti della badante moldava. A voler far luce sull’accaduto i familiari dell’anziana. Anche se da quanto si apprende la causa della morte sarebbe “naturale” i familiari dell’anziana donna avrebbero avuto qualche sospetto sulle cause del decesso.

Improvvisa sparizione della badante, e l’avvio dei sospetti

Sospetti che i familiari avrebbe avuto subito dopo la morte della donna, in quanto la badante moldava sarebbe improvvisamente sparita.

Sospetto avvalorato anche da quello che era accaduto circa una settimana prima della morte della donna, che aveva fatto testamento e lasciato tutto alla badante che la accudiva. In seguito ai sospetti gli inquirenti hanno iniziato a far luce sulla vicenda sentendo alcuni testimoni tra cui anche una amica della badante.

Effettuati tutti gli esami sulla salma della ottantaseienne

Nel frattempo che si faccia luce sulla posizione della moldava, si stanno effettuando tutti i rilevamenti sul corpo dell’anziana al fine si stabilire i motivi della morte, e confermare se sia realmente deceduta per motivi naturali o per altro.

I risultati saranno utili, quindi, per ricostruire la dinamica dell’accaduto e si farà chiarezza su tutti i punti che rimangono oscuri a parenti e amici dell’anziana signora.

 

Potrebbero interessarti anche