Laura Pausini placa le polemiche: “Aborro dittature e fascismo”

Travolta dalle polemiche per non aver cantato Bella Ciao, Laura Pausini ha spiegato con un comunicato il perchè della sua scelta

Laura Pausini prova a placare le polemiche che l’hanno travolta negli ultimi giorni. Ospite di un talk spagnolo la cantante, nota in tutto il mondo, si è rifiutata d’intonare Bella Ciao rivendicando il suo diritto di non voler prendere nessuna posizione politica. Ovviamente la scelta non è passata inosservata e ha scatenato una serie di critiche a cui l’artista ha risposto condividendo un comunicato stampa ufficiale.

La cantante ha pubblicato la nota sui suoi account Instagram, una decisione mirata a porre fine a tanti rumors che a quanto pare sono privi di fondamento. E’ importante ricordare che Bella Ciao in Spagna è famosa grazie alla serie tv La Casa di carta, ma in Italia ha ancora una valenza politica. Il riferimento ad una certa sinistra è palese e a poche settimane dall’elezione è apparso a Laura inopportuno cantarla.

- Advertisement -

Nel comunicato che ha scritto ieri sul suo Twitter si leggono le motivazioni della Pausini, e perchè ha scelto di tenere un certo comportamento: “In una situazione televisiva estemporanea, leggera e di puro intrattenimento, ho scelto di non cantare un brano inno di libertà ma più volte strumentalizzato nel corso degli anni in contesti politici diversi tra loro”. Laura ha anche precisato d’essere lontana dal fascismo e da ogni tipo di dittatura: “Come donna, prima che come artista, sono sempre stata per la libertà e i valori ad essa legati. Aborro il fascismo e ogni forma di dittatura. La mia musica e la mia carriera hanno dimostrato i valori in cui credo da sempre”.

Laura Pausini: “Non volevo essere trascinata e strumentalizzata…”

Laura Pausini ha poi rivelato che la sua intenzione era quella di non essere strumentalizzata in un contesto politico piuttosto che un altro. In un momento dove la campagna elettorale è nel suo pieno non voleva essere trascinata in polemiche che non gli appartengono:

- Advertisement -

Volevo evitare di essere trascinata e strumentalizzata in un momento di campagna elettorale così acceso e sgradevole, purtroppo non è stato così. Rispetto il mio pubblico e continuerò a farlo, con la libertà di scegliere come esprimermi.”