Let It Be,torna disponibile dopo oltre 50 anni

Disney+ ha annunciato che Let It Be, il film originale del 1970 sui Beatles del regista Michael Lindsay-Hogg, debutterà l’8 maggio in esclusiva su Disney+. È la prima volta che questo film torna disponibile dopo oltre 50 anni.

Disney+ ha annunciato che Let It Be, il film originale del 1970 sui Beatles del regista Michael Lindsay-Hogg, debutterà l’8 maggio in esclusiva su Disney+. È la prima volta che questo film torna disponibile dopo oltre 50 anni.

Uscito nel maggio del 1970, nel pieno dello scompiglio per lo scioglimento dei Beatles, Let It Be occupa ora il posto che gli spetta nella storia della band. Visto in passato attraverso una lente più oscura, il film viene ora riportato alla luce grazie al restauro e nel contesto delle rivelazioni fatte in The Beatles: Get Back di Peter Jackson. Uscita su Disney+ nel 2021, la docuserie vincitrice di diversi Emmy Award® mostra il calore e l’affiatamento dell’iconico quartetto, catturando un momento cruciale della storia della musica.

- Advertisement -

Let It Be contiene

filmati non inclusi in The Beatles: Get Back, portando gli spettatori negli studi e sul tetto della Apple Corps a Londra nel gennaio 1969. Qui, i Beatles, insieme a Billy Preston, scrivono e registrano l’album Let It Be, vincitore del GRAMMY Award®, e la canzone omonima, premiata con l’Oscar®. È anche il momento dell’ultima esibizione dal vivo del gruppo.

Con l’uscita di The Beatles: Get Back, i fan hanno manifestato un forte desiderio di vedere il film originale Let It Be. Con il pieno sostegno di Lindsay-Hogg, la Apple Corps ha incaricato la Park Road Post Production di Peter Jackson di eseguire un meticoloso restauro del film dal negativo originale in 16 mm. Questo processo ha incluso la rimasterizzazione del suono utilizzando la stessa tecnologia di de-mix MAL applicata alla docuserie Get Back. 

- Advertisement -

Michael Lindsay-Hogg ha raccontato: 

Let It Be era pronto per l’ottobre/novembre 1969, ma uscì solo nell’aprile 1970. Un mese prima dell’uscita, i Beatles si sciolsero ufficialmente. Così la gente andò a vedere Let It Be con la tristezza nel cuore, pensando: “Non vedrò mai più i Beatles insieme. Non avrò mai più quella gioia“, e questo rese molto più cupa la percezione del film. Ma, in realtà, quante volte capita di vedere artisti di questa levatura lavorare insieme per trasformare in canzoni ciò che sentono nella loro testa?

 E poi si arriva al momento sul tetto, e si vede il loro entusiasmo, il senso di amicizia e la pura gioia di suonare di nuovo insieme come gruppo e di sapere, come facciamo ora, che era l’ultima volta, e lo vediamo con la piena comprensione di chi erano e sono ancora e con un po’ di commozione. Sono rimasto sbalordito da quello che Peter è riuscito a fare con Get Back, utilizzando tutte le riprese che avevo fatto 50 anni prima“.

- Advertisement -

Sono assolutamente entusiasta che il film di Michael, Let It Be, sia stato restaurato e venga finalmente riproposto dopo essere stato non disponibile per decenni“, ha affermato Peter Jackson.

Sono stato così fortunato ad aver avuto accesso agli outtakes di Michael per Get Back e ho sempre pensato che Let It Be fosse necessario per completarne la storia. In tre parti, abbiamo mostrato Michael e i Beatles mentre giravano un nuovo documentario innovativo, e Let It Be è proprio quel documentario, il film che uscì nel 1970.

Ora penso a tutto questo come a una storia epica,

finalmente completata dopo cinque decenni. I due progetti si sostengono e si valorizzano a vicenda: Let It Be è il culmine di Get Back, mentre Get Back fornisce un contesto vitale mancante per Let It Be.

Michael Lindsay-Hogg è stato immancabilmente disponibile e gentile mentre realizzavo Get Back, ed è giusto che il suo film originale abbia l’ultima parola… con un aspetto e un suono di gran lunga migliori rispetto a quelli del 1970“.

Let It Be, diretto da Michael Lindsay-Hogg, ha come protagonisti John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr, con un’apparizione speciale di Billy Preston. Il film è stato prodotto da Neil Aspinall con i Beatles in qualità di produttori esecutivi. Il direttore della fotografia è Anthony B Richmond.
 
Let It Be debutterà in esclusiva su Disney+ l’8 maggio 2024.

DISNEY+


Disney+ è la casa dedicata allo streaming di film e spettacoli di Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic, insieme ai Simpson e molto altro.

In alcuni mercati internazionali, il servizio include anche il brand di contenuti di intrattenimento generale, Star.

Servizio di streaming direct-to-consumer di punta di Disney, Disney+ offre un catalogo in continua crescita di prodotti originali esclusivi, tra cui lungometraggi, documentari, serie live-action e animate e cortometraggi.

Con un accesso senza precedenti alla lunga storia di incredibile intrattenimento cinematografico e televisivo di Disney, Disney+ è anche la casa dello streaming dove trovare in esclusiva le ultime uscite distribuite da The Walt Disney Studios. Per saperne di più, visita il sito https://www.disneyplus.com/it-it/home o scarica l’app di Disney+ sulla maggior parte dei dispositivi mobile e TV connesse.


 
APPLE CORPS LTD.


La Apple Corps Ltd. è stata fondata dai Beatles nel 1968 per supervisionare gli interessi creativi e commerciali della band.

Nell’ambito della gestione dell’intera proprietà intellettuale dei Beatles, la società con sede a Londra amministra il catalogo discografico della leggendaria band e i diritti di pubblicazione di film, theatrical e libri.

Apple Corps ha promosso progetti innovativi e pluripremiati sui Beatles che sono diventati dei punti di riferimento per i risultati pionieristici, tra cui la serie televisiva The Beatles Anthology, le raccolte di libri e di musica; The Beatles 1; le edizioni speciali di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club BandThe Beatles (“White Album”), Abbey RoadLet It Be e Revolver; il singolo “Now And Then”, che ha scalato le classifiche del 2023; The Beatles LOVE del Cirque du Soleil®; The Beatles Channel di SiriusXM; The BeatlesEight Days A Week – The Touring Years, diretto da Ron Howard; The Beatles: Get Back, diretta da Peter Jackson, e il libro “Get Back”. www.thebeatles.com


 
PARK ROAD POST PRODUCTION


Park Road Post Production è una casa di post-produzione di fama internazionale che offre servizi completi di immagine, suono e VFX – costruiti per i registi, dai registi.

Situata a Wellington, in Nuova Zelanda, le sue strutture di post-produzione all-inclusive comprendono sale di ri-registrazione di livello mondiale dotate di console Avid S6 e Dolby® Atmos™, proiettori laser 4K Dolby® Vision™ 6P all’avanguardia e il più recente scanner per pellicole Lasergraphics Director 10K. 

Grazie ai rapporti di lavoro con alcuni dei migliori creativi del settore della post-produzione, Park Road offre il talento e la tecnologia necessari per realizzare qualsiasi richiesta. Park Road Post è orgogliosa di creare un ambiente che favorisce il processo creativo. Il pluripremiato team porta con sé un bagaglio di esperienza e una qualità del servizio che non è seconda a nessuno.

I recenti lavori di restauro e rimasterizzazione di Park Road Post Production includono The Beatles: Get BackThe AbyssAvatarTitanic, La trilogia del Signore degli AnelliLo Hobbit e They Shall Not Grow Old – Per sempre giovani.