Lindsey Buckingham ha lasciato i Fleetwood Mac

Lo comunica la storica formazione anglo-statunitense a pochi mesi dall’inizio del loro Farewell Tour

“Lindsey Buckingham non si esibirà con la band per questo tour. Il gruppo gli augura tutto il meglio”. Con questa nota la storica formazione anglo-statunitense ha annunciato, di fatto, la separazione dal chitarrista e compositore. La notizia è giunta qualche mese prima dell’inizio del loro Farewell Tour.

Secondo alcune indiscrezioni riferite da diversi media americani, alla base della rottura ci sarebbero disaccordi musicali. Secondo quanto scrive il sito di gossip TMZ a sostituirlo per il prossimo tour ci saranno Mike Campbell degli Heartbreakers e Neil Finn dei Crowded House.

Buckingham si era unito ai Fleetwood Mac nel 1974 assieme a Stevie Nicks fino al 1987, partecipando alle registrazioni degli album “Fleetwood Mac” (1975), la pietra miliare “Rumours” (1977), “Tusk” (1979) e infine “Tango in the night” (1987). Tornò a suonare con Mick Fleetwood e compagni nel 1996 dopo una parentesi da solista, partecipando alle registrazioni degli album “Say you will” (2003) e “Extended play” (2013).

Loading...
Potrebbero interessarti anche