Lucca Comics&Games cerca personale

lucca-comics-and-games

“Il Lucca”, così come è definito dagli amanti del genere, è un Festival Internazionale del fumetto, del gioco e dell’illustrazione che si tiene a Lucca già dal 1966.

La città di Lucca, infatti, tra la fine di ottobre e gli inizi di novembre, è solita ospitare la terza fiera del fumetto più importante del mondo dopo Tokyo e San Diego.

Loading...

La prossima Fiera “Lucca Comics&Games” avrà inizio il 29 ottobre e terminerà il 1 novembre 2015, mentre le mostre inizieranno già dal 17 ottobre.

Per chi volesse far parte dell’organizzazione in maniera diretta può presentare, da oggi e fino al 3 agosto 2015, la propria candidatura.

I candidati interessati dovranno aver raggiunto la maggiore età prima dell’inizio del rapporto di lavoro e dovranno inoltre avere le seguenti caratteristiche:

  • esperienze pregresse in manifestazioni o spettacoli simili;
  • conoscenza lingue straniere;
  • residenza nel Comune di Lucca o limitrofi;
  • partecipazione a corsi di formazione utili o comunque di supporto allo svolgimento di particolari mansioni (pronto soccorso, guida sicura, formazione professionale, ecc.);
  • buona propensione ai rapporti interpersonali;
  • forte motivazione a svolgere il compito assegnato.

Per partecipare alla selezione è necessario: scaricare e compilare il modello di domanda rintracciabile sul sito (Clicca qui)  allegare a tale modello il proprio cv in formato europeo, completo di foto, carta d’identità e codice fiscale.

Il tutto dovrà essere inviato al seguente indirizzo di posta elettronica: logistica@luccacomicsandgames.com.

I candidati ritenuti idonei verranno contattati per sostenere un colloquio ai fini della verifica dell’attitudine motivazionale alla mansione richiesta.

Per ulteriori informazioni clicca qui

A volte forse ... un po’ sopra le righe, ma questa caratteristica mi permette di adattarmi alle situazioni più varie. Sono Carmela Giordano, ma preferisco essere chiamata Carmen, ormai è tutta la vita che mi presento così e a volte mi sbagliano anche i documenti, ma non fa niente, si correggono. Nel 2001 mi laureo il psicologia presso l’ateneo di Urbino. Il lavoro di tesi mi porta ad avvicinarmi ad un mondo “senza parole” fatto di sensazioni, ad un mondo dove … “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (da Il piccolo principe). Divento insegnante di massaggio infantile e socia dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile. Negli anni, conseguo altre certificazioni, perfezionamenti e specializzazioni. Con la tesi di specializzazione, discussa nel novembre del 2008, riesco ad unire le due passioni della vita: il teatro, con lo studio del "Metodo Stanislavskij" e la psicologia, con l’ottica Funzionale. Nel tempo mi sono occupata di tanti ambiti diversi: clinica, formazione, psicodiagnosi, marketing ed organizzazione di eventi, editoria ed altro.