I Magasin du Cafè incantano l’Auditorium Rai di Palermo

La band piemontese presenta in Sicilia "Landscape"

Domenica 4 marzo, durante la giornata più elettorale dell’anno, gli Studi Rai della Regione Siciliana hanno ospitato i Magazin du Cafè. La band piemontese ha fatto conoscere al pubblico palermitano atmosfere di altri tempi pregne di raffinatezza ed energia. Ascoltare questo gruppo che compone prevalentemente musica strumentale ha permesso agli spettatori di viaggiare attraverso la musica. Insieme abbiamo visitato i bistrot di Parigi, siamo stati a Buenos Aires a ballare il tango e ci siamo trasferiti persino a New York ad apprezzare un ottimo swing.

I Magazin du Cafè – composti da Davide Borra (fisarmonica), Mattia Floris (chitarra), Luca Allevi (chitarra) e Alberto Santoru (double bass) – hanno incantato tutti con un genere sicuramente non commerciale che si trova in bilico tra modernità e tradizione. Quattro stili diversi per quattro eclettici e singolari protagonisti di un gruppo italiano che incuriosisce con un’eleganza passionale e allo stesso tempo agile e virtuosa.

E’ un vero e proprio magazzino di idee, culture e background musicali che danno vita ad una vera e propria eccellenza del Made in Italy. Questo tornado di sfaccettature artistiche e armoniche fuse magistralmente tra di loro non appaiono mai saccenti o sfrontate bensì dolce, coinvolgenti e sicure di se stesse. Le loro influenze musicali traggono ispirazioni da Edith Piaf, Charlie Chaplin, Yann Tiersen e Bach.

Sicuramente questa band andrebbe rivista e riascoltata almeno un paio di volte all’anno per entrare nel magico mondo delle arti sublimi qual è la musica.

Maria Carola Leone
Maria Carola Leone, classe 1990. Laureata in Lingue e Letterature Moderne dell'Occidente e dell'Oriente - Curriculum orientale (Arabo, Ebraico e Francese) con votazione 110/110 e lode. Parlo correttamente 5 lingue: inglese, francese, spagnolo, arabo ed ebraico.Da sempre sostenitrice dell'arte e della cultura intraprende il suo percorso da culture-teller a 11 anni quando pubblica il suo primo articolo giornalistico sul quotidiano 'La Sicilia'. Continua a scrivere fino a quando nel 2012 entra a far parte della condotta Slow Food 570 diventando Responsabile dei Progetti educativi, editoriali e culturali collaborando attivamente e con serietà al progetto.Attualmente è Docente di Lingue Straniere presso una scuola superiore di Palermo e si occupa di Digital Marketing e Traduzioni.
Potrebbero interessarti anche