Match Point Juve

Allegri-Champions-conferenza-620x3501 (1)

Dopo le tre vittorie consecutive in campionato, la Juventus di Massimiliano allegri è pronta a tuffarsi di nuovo in Champions, competizione che l’ha vista brillare maggiormente in questa stagione.
Il tecnico livornese nella penultima partita del girone si prepara a ricevere il Manchester City puntando sul 4 3 3, modulo che portò alla vittoria nel match di andata.
La vittoria vorrebbe dire passaggio del turno assicurato, ma anche un pareggio darebbe la quasi certezza di approdare agli ottavi.
Passando al capitolo infortuni che sta tenendo banco negli ultimi tempi in casa Juve: “Evrà si è allenato con il gruppo e sta discretamente bene, mentre Caceres è da valutare” sono le parole di Max Allegri nella consueta conferenza stampa della vigilia; non ci sarà Khedira causa il riacutizzarsi dell’infortunio subito al ritorno dalla nazionale che si aggiunge ai vecchi assenti Pereyra e Asamoah. A sostituire il tedesco, il maggiore indiziato è Sturaro al fianco di Pogbà e Marchisio faranno da schermo alla difesa che, salvo il dubbio Evra – Alex Sandro, sarà quella titolare. Morata e Cuadrado giocheranno ai lati di uno tra Mandzukic e Dybala.
Il dilemma del trequartista questa volta viene facilmente risolto dalla squalifica di Hernanes, ultimo uomo con quelle caratteristiche oltre a Pereyra a disposizione di Allegri.
I Citizens, reduci dalla sconfitta in Premier per mano del Liverpool, arrivano allo Stadium con il Kun Aguero abile e arruolabile, ma dovranno fare a meno sicuramente di Nasri, David Silva e il capitano Company.
Il City già qualificato si giocherà il primo posto e la possibilità di andare ai sorteggi da testa di serie.
Arbitro dell’incontro il tedesco Felix Brych.

Loading...