Meloni a Coldiretti: “Stop a speculazione sul gas”

La leader di FdI è intervenuta al Villaggio Coldiretti

Non entrerò più di tanto in un’eventuale polemica, ma quando qualcuno in questa nazione segnalava che in Europa si parte dalla difesa degli interessi nazionali per arrivare a soluzioni comuni, non lo faceva perché era populista ma perché era lucido. Su questo non ci saranno dubbi e quindi bisogna tornare a partire dalla difesa del nostro interesse nazionale per trovare soluzioni comuni“. Lo ha detto Giorgia Meloni a Milano durante il raduno di Coldiretti, incentrato sulla attuale situazione dell’agricoltura italiana.

Usciamo da una legislatura – afferma Meloninella quale si è detto che la povertà si poteva abolire con un decreto, che la crescita e la ricchezza si creavano con un decreto, non è così: la ricchezza in questa nazione la fanno le aziende con i loro lavoratori. Un concetto che si aggancia al principio dell’autosufficienza, che non è autarchia, ma un modello anche per evitare l’eccessiva dipendenza dell’Italia dagli altri oltre che un progetto di sistema“.

- Advertisement -

Non manca poi una dichiarazione sul rilancio industriale italiano: “Serve uno Stato che abbia voglia di lavorare con determinazione e con coraggio, parlando con i corpi intermedi e le associazioni di categoria. Credo nella serietà di chi alcune materie le vive ogni giorno e non ho mai creduto che la politica potesse dare da sola le risposte migliori a qualsiasi problema“.