Menù Start di Windows 10, le novità

Anticipazioni sulle nuove impostazioni

menù start di windows 10
Photo Credits: Pixabay

Ancora novità da casa Microsoft. Cambia il menù Start di Windows 10 portando con sé una nuova impostazione grafica e molta più uniformità nella scelta dei colori di sfondo. Attualmente, non è ancora stata rilasciata versione definitiva, dato che il nuovo menù è ancora in fase di test A/B. Novità in arrivo anche per le applicazioni collegate, come Microsoft Edge, oltre che l’interfaccia ALT+TAB.

Tutti i cambiamenti del nuovo menù Start di Windows 10

Attualmente i cambiamenti dell’elemento Start, sono disponibili nella Insider Previw Build 20161 di Windows 10, una build importante, accessibile solamente per gli utenti Windows Insiders.

Oltre al già citato design uniforme con il resto dell’interfaccia, è stato modificato anche lo sfondo dietro le icone delle applicazioni, reso trasparente senza più colore a tinta unita. Un effetto che fa risalta le icone di Edge o di Fluent Design. Sono state ridisegnate anche le icone di Calcolatrice, Posta e Calendario.

Microsoft ha dedicato alcuni cambiamenti anche agli utenti multitasker, ossia coloro che lavoravo attivamente con più software e schede aperte contemporaneamente. Per loro ha realizzato una modifica sull’interfaccia ALT + TAB: d’ora in poi appariranno tutte le schede aperte, non solo quella attiva in ogni finestra del browser. Microsoft a questo proposito spiega “Operiamo questo cambiamento in modo che possiate tornare rapidamente a ciò che stavate facendo, ovunque lo stavate facendo”.

Per quanto riguarda la taskbar, questa diverrà “programmabile” in base all’uso e ad altri parametri. Il cambiamento comprende la creazione di nuovi account o il primo accesso non su quelli esistenti. Infine, miglioramenti anche per le notifiche, che potranno essere chiuse, e l’integrazione di ulteriori caratteristiche per il Pannello di Controllo. Nell’ app Calcolatrice è stata migliorata anche la rappresentazione grafica per operazioni di algebra lineare.

Le modifiche saranno apprezzate sia dagli “addetti ai lavori”, che dagli utenti medi, in particolare, per l’impatto grafico rinnovato e il design molto più sottile ed elegante.