Rischio sicurezza: Windows 10 corre ai ripari

Vulnerabilità sui PC Windows e rischio hacker. Ecco cosa sta succedendo

rischio sicurezza
Photo Credits: Pixabay

Con un’immagine possono hackerare il vostro PC. No, non è un film, né l’inizio di una serie tv sci-fi. Si tratta anzi, di una vulnerabilità molto seria, alla quale la Microsoft sta cercando di porre rimedio al più presto. La società ha infatti rilasciato nelle ultime ore, un aggiornamento di sicurezza per Windows 10, da installare immediatamente per eliminare il rischio sicurezza.

Rischio hacker per Windows 10: ecco cosa succede

I ricercatori di Trend Micro hanno scoperto da poco due vulnerabilità critiche, che permetterebbero agli hacker di prendere il controllo da remoto del PC e rubare così dati personali e altri file importanti del malcapitato, oppure, avviare malware sul computer. Nonostante sia una probabilità molto bassa che un pirata informatico possa utilizzare queste due criticità per attaccare un PC, il rischio per la sicurezza degli utenti è sempre alto. Basterebbe infatti che l’utente aprisse un’immagine infetta ricevuta tramite messaggio: a quel punto l’hacker prenderebbe il controllo remoto del PC, rubando i dati personali dell’utente o sfruttare il PC per pratiche illecite, eseguendo un codice arbitario. In sicurezza informatica, l'”esecuzione arbitraria di codice” è un termine che descrive l’abilità di un hacker di eseguire qualsiasi comando su un potenziale obiettivo, sia un calcolatore che un processo eseguito su di esso.

L’update

Le due vulnerabilità sono state categorizzate con i codici CVE-2020-1425 e CVE-2020-1457 e sono state già fixate dagli ingegneri di Microsoft. È necessario proteggere il PC da queste due falle, installando la patch di sicurezza disponibile su Windows Update. Queste vulnerabilità sono infatti così gravi, da aver convinto Microsoft a rilasciare un aggiornamento dedicato, invece di aspettare quello previsto per metà luglio. Ecco quali sono le versioni di Windows 10 e Windows Server la cui sicurezza è affetta da i due bug:

  • Windows 10 versioni 1709, 1803, 1809, 1903, 1909, 2004;
    Windows Server versioni 2019, 1803, 1903, 1909, 2004.

Anche l’ultimo aggiornamento Windows 10 May Update è vulnerabile alle falle di sicurezza, pertanto si consiglia di aggiornare subito il PC al nuovo update ad hoc, per evitare possibili tentativi di hackeraggio.