Metodo Sakuma 5 minuti di allenamento per un corpo tonico

Che cosa è il metodo Sakuma e come funziona

Photocredit: Pixabay

Con l’arrivo dell’estate avere un corpo sodo e tonico diventa sistematicamente un sogno comune a molti. Purtroppo non tutti hanno la possibilità di passare ore in palestra tre o quattro volte a settimane, a causa dei ritmi stressanti. Ormai in pochi hanno la possibilità di dedicarsi al benessere del proprio corpo, ma grazie al famoso metodo Sakuma sono necessari solo 5 minuti per tonificare il proprio corpo.

L’allenamento in questione richiede solo pochi minuti ma se viene svolto in modo corretto per qualche mese è possibile vedere interessanti risultati. Il metodo Sakuma è stato ideato dal noto personal trainer Kenichi Sakuma per far bruciare le calorie correggendo la postura e rinforzando i muscoli. Il segreto è proprio nella postura, poiché se il corpo è allineato in modo corretto i muscoli bruciano molte più calorie e lavorano meglio. Si raccomanda prima di iniziare qualsiasi esercizio di consultare uno specialista.

Dieta proposta dal metodo Sakuma

La dieta è divisa in tre pasti giornalieri:

  • Vanno assunte 1,5 gr di proteine per ogni kg corporeo
  • le proteine devono essere presenti nei 3 pasti principali
  • I carboidrati vanno assunti solo la mattina fino alle 12;
  • la colazione, che deve essere fatta entro 30 minuti dal risveglio e deve essere proteica o almeno avere un alimento di origine animale, per esempio latticini, carne uova o pesce
  • Durante la cena assumere riso e fibre
  • Evitare fritture e dolci

Metodo Sakuma e gli esercizi utili

  • Per snellire i fianchi 

Per rendere più sottili i propri fianchi e per eliminare le fastidiose maniglie dell’amore occorre sdraiarsi a terra a pancia in giù, divaricare le gambe e piegare le ginocchia, successivamente occorre sollevare e incrociare le caviglie. É fondamentale tenere questa posizione per almeno 6 secondi e ripetere il tutto per 10 volte. 

L’esercizio permette di lavorare in modo preciso sulla corretta rotazione dell’anca, sulle gambe arcuate e sulla cellulite. 

  • Per snellire il punto vita 

Occorre innanzitutto sedersi e stando seduti bisogna mettere le mani lungo i fianchi e sollevare lentamente prima un fianco e poi l’altro senza alzare la spalla opposta ovviamente. È fondamentale mantenere la posizione sopra descritta per almeno 3 secondi e ripetere l’esercizio per almeno 10 volte. 

  • Rafforzamento del Core

Dopo essersi seduti a terra occorre incrociare le braccia sopra le ginocchia tenendosi i gomiti, in questa posizione occorre andare su e giù con il busto per almeno 10 volte. L’esercizio in questione seppur semplicissimo, è davvero molto efficace per rafforzare il complesso muscolare dell’addome e per rendere maggiormente sottile la propria vita. 

Leggi anche: Metodo Tabata: come funziona e gli esercizi per perdere peso