MIUI 12, nuova funzione per gli smartphone Xiaomi

Gli sviluppatori vogliono sfruttare la parte posteriore degli Xiaomi per attivare le funzioni

miui 12
PhotoCredit: Pixabay

Xiaomi sta lavorando su una nuova funzione della MIUI 12. Premendo più volte sulla parte posteriore dello smartphone, si attiveranno alcuni strumenti. La parte posteriore dello smartphone sta diventando l’area su cui si stanno concentrando gli interessi degli sviluppatori dei sistemi operativi. Infatti, già la beta di iOS 14 presenta un nuovo strumento legato all’accessibilità, che permette di attivare funzioni dello smartphone premendo semplicemente sulla parte posteriore.

E adesso, anche Xiaomi ha deciso di sviluppare una funzione simile per il suo sistema operativo MIUI 12. Un’idea che fa da “apripista” in attesa dell’uscita della MIUI 13, rilasciando nuovi strumenti che migliorano ulteriormente le prestazioni degli smartphone. Il team di sviluppatori dell’azienda cinese stanno lavorando proprio a nuove implementazioni utili alla gestione e controllo dello smartphone, sfruttando la cover posteriore per accedere più facilmente agli strumenti.

Ecco a cosa serve la nuova funzione di MIUI 12

Sfruttare il retro dello smartphone servirà a rendere l’uso del dispositivo più intuitivo e veloce. La parte posteriore del telefono non è stata mai sfruttata completamente, almeno fino ad ora. Per anni è stata usata solamente per l’inserimento delle fotocamere e il lettore d’impronte digitali. Ma ora le cose potrebbe cambiare. Sembra che con questo miglioramento in programma, in base al numero di tocchi che l’utente farà sulla cover posteriore, si potranno attivare diverse funzioni, come ad esempio la fotocamera, oppure il flash.

Una cosa simile era stata già pensata per la beta di iOS 14, ma si tratta di una fase più avanzata di sviluppo. Inoltre, la funzione di MIUI 12 per ora è ancora in fase di sperimentazione iniziale: ciò vuol dire che la si può attivare, ma sono disponibili solo pochi strumenti, come il centro di controllo o, come detto prima, il flash della fotocamera. Probabilmente la versione beta potrebbe essere disponibile nei prossimi mesi, ma per una versione completa ed ufficiale, dovremo aspettare un po’ di più.