Monza: graduatorie per l’affidamento di incarichi a termine e di breve durata nel profilo professionale di educatore

uid_riza_351

Bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la formazione di graduatorie da cui attingere per l’affidamento di incarichi a termine e di breve durata nel profilo professionale di educatore/educatrice della prima infanzia – categoria c

Scadenza: 18 maggio 2015

Loading...

Ente attuatore: Comune di Monza

Requisiti ammissione: Per l’ammissione al concorso gli/le aspiranti devono essere in possesso di almeno uno tra i seguenti titoli:

  1. Diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio/Diploma di scuola magistrale (3 anni)
  2. Operatore dei servizi sociali (3 anni)
  3. Diploma di assistente per infanzia (3 anni)
  4. Vigilatrice d’infanzia (3 anni)
  5. Puericultrice (3 anni)
  6. Diploma di maturità magistrale (rilasciato dall’Istituto magistrale) (5 anni)
  7. Diploma di maturità rilasciato dal Liceo socio-psicopedagogico (5 anni)
  8. Diploma liceo delle scienze umane (5 anni)
  9. Diploma liceo delle scienze umane, opzione economico-sociale (5 anni)
  10. Diploma di dirigente di comunità (5 anni)
  11. Diploma liceo delle scienze sociali (5 anni)
  12. Diploma di tecnico dei servizi sociali (5 anni)
  13. Diploma tecnico sanitario dei servizi sociali (5 anni)
  14. Diploma di scienze della formazione (5 anni)
  15. Laurea triennale classe L19: Lauree in scienze dell’educazione e della formazione
  16. Laurea triennale: Laurea in educazione professionale (classe L/SNT02)
  17. Diploma universitario di Educatore professionale
  18. Laurea classe LM85: Classe delle Lauree Magistrali in Scienze Pedagogiche
  19. Laurea, laurea specialistica, laurea magistrale o diploma di laurea vecchio ordinamento in Scienze dell’educazione/formazione

Modalità di presentazione delle domande: L’unica modalità di presentazione della domanda di ammissione al concorso, PENA ESCLUSIONE, è l’iscrizione on-line, all’indirizzo www.comune.monza.it, sezione “Monza Comune – Concorsi – Concorsi pubblici”.

Al termine del caricamento on line dei dati relativi alla domanda da parte del candidato/a, è possibile e consigliato stampare e salvare la ricevuta, riportante estremi e numero della pratica.

Il sistema, acquisita la domanda di concorso, procederà ad inviare in automatico all’indirizzo e-mail segnalato dal/dalla candidato/a un messaggio di conferma della ricezione della pratica da parte del Comune.

Al fine di evitare possibili disguidi, in particolare derivanti dall’errata digitazione dell’indirizzo e-mail da parte del/della candidato/a, si consiglia di stampare e salvare sempre la ricevuta di cui sopra.

Avvertenze sulla documentazione da allegare alla domanda: La documentazione richiesta, da presentare in allegato alla domanda (cfr. successivo punto 5.), dovrà essere costituita da files di formato pdf (per i soli titoli di servizio in formato .xls), da inserire direttamente nel format on-line. I nomi dei files devono essere al massimo di 8 caratteri (cui si aggiunge l’estensione .pdf o .xls) e non devono contenere caratteri speciali (accenti, apostrofi, trattini o altri segni di punteggiatura). Una denominazione più lunga o la presenza di caratteri speciali potrebbero compromettere la corretta acquisizione dei files da parte del sistema. Non è possibile allegare file di dimensione superiore a 4 Mb.

Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  1. Ricevuta del versamento della tassa di ammissione al concorso, pari a €.10.00. Il versamento deve essere effettuato sul conto corrente postale n.18970202 intestato a “Comune di Monza Servizio Tesoreria”, indicando nella causale la seguente dicitura “RIF. Tassa SEL Educatori/Educatrici Prima Infanzia TD2015”, in formato .pdf;
  2. Fotocopia non autenticata di un documento di identità personale in corso di validità, in formato .pdf;
  3. Dichiarazione di voler partecipare al concorso, in formato .pdf;
  4. File con i titoli di servizio (se posseduti) in formato .xls

Prove d’esame e requisiti di ammissione alla prova orale:

Le prove d’esame consisteranno in un test a risposta multipla chiusa e in una prova orale così strutturati: TEST A RISPOSTA MULTIPLA CHIUSA: Soluzione di appositi quiz a carattere teorico-pratico, a risposta multipla e chiusa, inerenti le seguenti materie:

  • normativa nazionale e regionale in materia di servizi per la prima infanzia;
  • nozioni di psicologia, pedagogia e sociologia con particolare riferimento allo sviluppo psicofisico dei bambini da 0 a 3 anni, alla realtà della famiglia nell’attuale contesto socio culturale, al ruolo dell’educatore nell’ambito dei servizi per la prima infanzia;
  • igiene generale e alimentazione nei primi anni di vita;
  • quotidianità al nido e intenzionalità educativa: la progettazione e la gestione degli interventi educativi, il rapporto con le famiglie e il territorio.

Il punteggio del test è espresso in trentesimi.

PROVA ORALE: Le materie oggetto della prova orale sono le medesime del test. La prova orale è finalizzata ad accertare le competenze del candidato/a, anche in relazione a quanto emerso nel test, e la capacità di elaborare soluzioni in contesti di relazioni dinamiche.

Calendario della prova scritta:

Il test avrà luogo il giorno 3 giugno 2015 presso il Palazzetto dello Sport “Palaiper Vero Volley” di Monza – Via Gian Battista Stucchi. L’elenco dei/delle candidati/e ammessi/e e ammessi/e con riserva a sostenere il test sarà pubblicato il giorno28 maggio 2015 all’Albo Pretorio del Comune e sul sito internet istituzionale, all’indirizzo www.comune.monza.it, sezione “Monza Comune – Concorsi – Concorsi pubblici”. La suddetta pubblicazione ha valore di comunicazione ufficiale e PERSONALE ai candidati di ammissione alla prova scritta. Per sostenere la prova, i/le candidati/e dovranno presentare valido documento di riconoscimento munito di fotografia. La mancata presentazione del/della candidato/a nell’ora d’inizio e nel luogo indicati per la prova scritta sarà considerata come rinuncia a partecipare al concorso.

Calendario della prova orale:

La prova orale si terrà dal giorno 29 giugno 2015, secondo il calendario nominativo riportante data, orario e sede di svolgimento della prova, che sarà pubblicato il giorno23 giugno 2015 sul sito internet istituzionale, all’indirizzo www.comune.monza.it, sezione “Monza Comune – Concorsi – Concorsi pubblici”. Unitamente al calendario della prova orale sarà pubblicato l’elenco dei/delle candidati/e ammessi/e, il voto conseguito nella prova scritta (test) e il punteggio relativo alla valutazione dei titoli dichiarati (soggetti a successiva verifica dell’effettivo possesso, cfr. successivo articolo 9.). La suddetta pubblicazione ha valore di comunicazione ufficiale e PERSONALE ai/alle candidati/e di ammissione alla prova orale. Per sostenere la prova orale, i/le candidati/e dovranno presentare valido documento di riconoscimento munito di fotografia nonché curriculum vitae. La mancata presentazione del/della candidato/a nell’ora d’inizio e nel luogo indicati per la prova orale, sarà considerata come rinuncia a partecipare al concorso.

Si specifica che quanto riportato in scheda tecnica del concorso è solo un estratto del bando, ciò per facilitare ad ogni possibile candidato di verificare la propria ammissibilità alla selezione, per ogni altro chiarimento ed informazione fare sempre rifermento al bando e alle informazioni in esso contenuto.

A volte forse ... un po’ sopra le righe, ma questa caratteristica mi permette di adattarmi alle situazioni più varie. Sono Carmela Giordano, ma preferisco essere chiamata Carmen, ormai è tutta la vita che mi presento così e a volte mi sbagliano anche i documenti, ma non fa niente, si correggono. Nel 2001 mi laureo il psicologia presso l’ateneo di Urbino. Il lavoro di tesi mi porta ad avvicinarmi ad un mondo “senza parole” fatto di sensazioni, ad un mondo dove … “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (da Il piccolo principe). Divento insegnante di massaggio infantile e socia dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile. Negli anni, conseguo altre certificazioni, perfezionamenti e specializzazioni. Con la tesi di specializzazione, discussa nel novembre del 2008, riesco ad unire le due passioni della vita: il teatro, con lo studio del "Metodo Stanislavskij" e la psicologia, con l’ottica Funzionale. Nel tempo mi sono occupata di tanti ambiti diversi: clinica, formazione, psicodiagnosi, marketing ed organizzazione di eventi, editoria ed altro.
Potrebbero interessarti anche