Nuovo murales di Banksy appare nella notte: i fan pensano di aver colto in flagrante l’artista

A Londra appare un nuovo murales di Banksy sul lato di un edificio nel Finsbury Park. C'è chi ha scattato una foto dicendo di aver immortalato l'artista.

Spunta una foto del presunto Banksy avvistato nella zona dell’ultimo murals dell’artista. Siamo a Londra, a Findbury Park, sono le 10.00 del 23 marzo 2024. La somiglianza dell’uomo nella foto e Robin Gunningham – la persona che in molti credono sia il vero Banksy – è sorprendente. Capelli brizzolati e corporatura simile, i fan sono convinti che sia lui.

Spunta un nuovo murale di Banksy a tema green

La prima foto di Banksy risale al 2004 in Giamaica. Rappresenta un uomo con gli occhiali e i capelli ricci il cui sguardo si rivolge fuori dall’inquadratura. Un’immagine catturata che immortala (forse) l’artista dalle caratteristiche simili all’uomo fotografato lo scorso weekend a Londra, sul luogo dell’ultimo murales. Naturalmente il soggetto della nuova foto appare invecchiato rispetto al primo ma l’aspetto non lascia dubbi ai fan, quello è realmente Banksy.

- Advertisement -

Il dubbio non lo scioglieremo a breve mentre si ha l’assoluta certezza che il murale sia dell’artista. Lo ha confermato lui stesso su Instagram in un post del 18 marzo, a poche ore di distanza alla sua apparizione notturna. L’opera d’arte adorna un lato di un edificio a Finsbury Park e rappresenta un albero spoglio con schizzi di vernice verde a rappresentare la chioma.

In basso a sinistra lo stencil di una donna a grandezza naturale con uno spruzzatore di vernice a pressione che guarda in direzione dell’albero per osservare il suo lavoro. Il messaggio ecologista di Banksy è chiaro, la natura si trova in difficoltà ed è nostro compito fare di tutto per aiutarla a rinascere.