Omicidio Montecassiano: Rosina picchiata violentemente

Rosina picchiata prima di essere soffocata. Gli inquirenti non credono alla versione dei familiari

Rosina Carsetti sarebbe stata picchiata violentemente e poi soffocata, sono questi i risultati dell’autopsia effettuata sul corpo dell’anziana.

La 78enne sarebbe infatti stata soffocata, ma sul suo corpo vi sarebbero anche segni di percosse. La figlia Arianna e il marito di Rosina, però, sul corpo non hanno segni di percosse, cosa che quindi non combacia con la versione di Arianna, che sostiene di essere stata legata dal ladro col cavo dell’aspirapolvere.

- Advertisement -

Per queste ragioni gli inquirenti sembrano essere sempre meno convinti della versione fornita dai familiari di Rosina, anche alla luce delle recenti dichiarazioni dei vicini di casa, dei conoscenti, e dell’ex genero.

Quest’ultimo avrebbe descritto Arianna come una donna dalla personalità estremamente complicata, che in 20 anni avrebbe sempre fatto in modo che lui non potesse incontrare il figlio Enea. L’uomo ha inoltre riferito che poco prima della sua morte Rosina lo aveva contattato per incontrarlo, ma lui si era rifiutato. Ora l’uomo, ai microfoni di Storie Italiane, legittimamente si interroga: “Cosa avrebbe voluto dirmi?”.

- Advertisement -

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.