Paola Bacchiddu dalla Lista Tsipras a Servizio Pubblico

o-BACCHIDDU-570

Paola Bacchiddu, ex responsabile della comunicazione della Lista Tsipras alle scorse Europee, entra a far parte della squadra di Michele Santoro per Servizio Pubblico. “Vado per imparare. Massima umiltà”, commenta, ma non mancano le critiche…

Paola Bacchiddu, ex responsabile della comunicazione per la Lista Tsipras, entra a far parte del team di Servizio Pubblico, la popolare trasmissione di Michele Santoro in onda su La7. L’annuncio l’ha dato la diretta interessata su Facebook e Twitter.

Loading...

“Da lunedì inizia una nuova avventura a Roma: farò parte della squadra di Servizio Pubblico su La7”, scrive la Bacchiddu. “Ringrazio Michele Santoro per l’opportunità”, continua, e, dopo aver promesso di pubblicare a breve la sua mail ufficiale per le segnalazioni, conclude scherzosamente: “Che i geni sardi m’assistano!”.

Lo scorso maggio, durante la campagna elettorale per le Europee, la Bacchiddu era stata al centro delle polemiche a causa di una mossa comunicativa non proprio ortodossa, che aveva suscitato più di una perplessità tra addetti ai lavori e non: aveva postato su Facebook una foto in bikini, di spalle, in cui, ironicamente, diceva di voler usare “qualunque mezzo” per veder trionfare la Lista Tsipras.

Lo scatto aveva suscitato reazioni diverse, dal sostegno all’ironia alla critica dura per quella che qualcuno considerava un’inutile banalizzazione del corpo femminile. Al punto tale che la Bacchiddu, dopo essere stata demansionata dalla Lista Tsipras, fu costretta a difendersi pubblicamente (“Il mio culo è servito come volano. Ma dietro c’è un lavoro serio”, dichiarò testualmente, dopo che la Lista superò la soglia di sbarramento del 4%).

Le stesse reazioni si registrano in queste ore alla notizia del suo ingresso nello staff di Santoro: c’è chi applaude e fa gli imbocca al lupo di rito e chi, malignamente, sui social sottolinea “quando si dice ‘il culo’…”. Ad ogni modo, la Bacchiddu sembra voler tirare dritto per la sua strada: “Vado per imparare. Massima umiltà”, commenta su Facebook. Lo vedremo nei prossimi mesi, quando, su La7, andrà in onda la nuova stagione di Servizio Pubblico.