Pavlola in friggitrice ad aria, la ricetta facilissima

Pavlola in friggitrice ad aria? Ecco la ricetta facilissima per preparare quest particolare dolce senza forno

Dolce meringato d’origine australiana la Pavlola è davvero goloso e saporito. E’ una torta d’effetto e si prepara in modo facile, inoltre è priva di farina, d’olio, è senza burro e anche senza glutine il che la rende un dessert dai molteplici consumi. Composta di una base di meringa croccante con panna e frutta arricchita di un cuore morbido sempre di meringa la Pavlova può essere preparata anche con la friggitrice a aria.

La ricetta da seguire è facilissima e il risultato è garantito. Inoltre l’uso della friggitrice a aria evita di utilizzare il forno e facilita la preparazione e la cottura della meringa. Fresca, golosa, e buonissima la Pavlova è un dolce perfetto soprattutto in Estate, ma gustosa in ogni stagione. Di seguito le indicazioni per preparare una Pavlola da cuocere nella friggitrice a aria.

- Advertisement -

Ingredienti Pavlova in friggitrice ad aria

  • 4 albumi
  • 215 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di maizena
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Panna montata per servire
  • Lamponi o frutta mista come fragole e more
  • Cioccolato a riccioli facoltativi

Procedimento

Montare gli albumi in una ciotola asciutta fino a quando non risulteranno sodi. Aggiungere, un cucchiaio alla volta, lo zucchero e continuare a montare. A questo punto inserire la maizena, l’aceto e la vaniglia e continuare a montare fino a quando non saranno ben integrati con il composto. Versare il preparato su un foglio di carta forno e modellare formando un disco di circa 18 cm, potete aiutarvi con un cucchiaio oppure utilizzare una sac a poche con beccuccio liscio.

Prendere un altro foglio di carta forno e inserirlo nel cestello della friggitrice a aria. Sollevare delicatamente la carta da forno con la meringa, posizionando la carta ad angolo retto rispetto al primo pezzo.

- Advertisement -

Cottura

Friggere ad aria a 120°C per 30 minuti. A fine cottura estrarre il cestello e attendere che la base della Pavlova si raffreddi. A questo punto trasferire il preparato su un piatto da portata e guarnire con panna, cioccolato e lamponi. Aggiungere dello zucchero a velo e servire.

Consigli

La carta forno potrebbe attaccarsi un po’ al dolce, ma dopo averlo fatto raffreddare basta staccarla delicatamente.