Pollo surgelato ritirato dal mercato. Marchio e lotto

È stato segnalato il richiamo alimentare del kebab di pollo surgelato per assenza di bollo CE. Lotto e marchio del prodotto incriminato.

Il Ministero della Salute comunica un nuovo richiamo alimentare. Si allunga la lista dei prodotti che non devono essere consumati ma riconsegnati al punto vendita. Anche senza scontrino si potrà richiedere il rimborso della spesa. La segnalazione del 18 marzo riguarda un lotto di kebab di pollo del marchio Shama. Il motivo del ritiro indicato sull’avviso di richiamo è “prodotto privo di bollo CE“.

Ultimo richiamo alimentare, il kebab di pollo mette a rischio la salute dei consumatori

richiamo kebab
Photo credits Ministero della Salute

Il lotto di kebab di pollo Lahori Seekh Kebab del marchio Shama è stato ritirato dagli scaffali dei supermercati perché privo del bollo CE. Parliamo dell’autorizzazione sanitaria che permette la libera circolazione di alimenti di origine animale tra i Paesi membri dell’Unione Europea. Tale riconoscimento è obbligatorio per tutti gli Operatori del Settore Alimentare se producono, trasformano, manipolano e commercializzano alimenti di origine animale.

- Advertisement -

Senza il bollo CE in prodotto non può essere messo in vendita. Da qui il richiamo del kebab di pollo del marchio Pollo Seekh kebab Shama prodotto da S.C. Salaam Food srl (Romania). La confezione di vendita è un cartone da otto pezzi da 900 grammi l’uno. Il lotto di produzione è 300323-12 mentre il lotto in fattura è 21062023.

Il marchio di identificazione dello stabilimento è RO 758 CE e la data di scadenza è il 29 marzo 2025. L’azienda romena ha prodotto il kebab di pollo nello stabilimento di Lugasu de Jos, distretto di Bihor in Romania. La commercializzazione è ad opera dell’azienda Shama Intenational SAS di Allée de L’Espérance 3, a Rosny Sous Bois in Francia.