Prima auto 3D stampata, progetto di un designer italiano

auto 3d

La Local Motors ha realizzato in 44 ore la prima auto 3D, la Strati, utilizzando la tecnologia DDM (Direct Digital Manifacturing).

La Strati, questo è il nome dell’auto, rappresenta una rivoluzione in campo automobilistico e una produzione innovativa.

Il progetto ha alla base un nome italiano: Michele Anoè un designer che ha ideato il progetto di stampa “a strati”. L’automobile non è stata solo mostrata al Manufacturing technology show a Chicago ma, anche provata sulla strada.

Questa innovazione muta completamente non solo la produzione automobilistica ma, anche l’esperienza del consumatore. Questo è il pensiero di Rogers Jr amministratore delegato della Local Motors che aggiunge “La strati è un progetto della comunità, realizzato nella nostra Microfactory” .

Loading...

I componenti meccanici dell’automobile come batteria, motore e altri sono stati forniti da diverse aziende tra cui la Twizy, modello che fa parte di una linea di city car elettriche Renault.

 

L’auto 3d e le caratteristiche:

L’auto ha disposizione due posti, è alimentata a batteria, è stata costruita con strati di plastica nera, rinforzata con fibre di carbonio e vanta la bellezza di 40 parti stampate in 3D, pesa 680 kg e può raggiungere la massima velocità di 65 km orari, con un’autonomia di 190 km per una singola ricarica.

La Local Motors nei prossimi mesi presenterà l’auto sul mercato e Michele Anoè diffonderà il progetto nel mondo e presenterà l’auto simbolo di un nuovo tipo di produzione automobilistica.

Potrebbero interessarti anche