Pulizia casa col METODO GIAPPONESE. Scopri come pulire meno volte ed avere la casa splendente

Conosci il metodo giapponese per pulire la casa meno volte e meglio? Te lo diciamo noi in questa mini guida.

Il metodo giapponese per la pulizia della casa è stato recentemente scelto da molte persone che vogliono avere un’abitazione pulita e in ordine, senza dover passare troppo tempo su questa attività. Questo metodo prevede una serie di accorgimenti e suggerimenti per una pulizia veloce, imparando a concentrarsi sui dettagli importanti.

Metodo giapponese per pulire la casa super velocemente

Uno dei primi passi per utilizzare questo metodo è quello di dividere l’abitazione in zone specifiche, in modo da concentrarsi su una zona per volta. In questo modo si eviterà di lasciare alcune parti della casa sporche o trascurate, mentre altre saranno perfettamente pulite.

- Advertisement -

Il metodo giapponese prevede anche l’utilizzo di prodotti naturali, come aceto e bicarbonato di sodio, che sono efficaci per la pulizia di molte superfici e oggetti. Poi, l’utilizzo di strumenti adeguati, come una spazzola morbida e un panno di microfibra, può fare la differenza nella pulizia generale dell’abitazione.

Metodo giapponese per la pulizia della casa: meno volte e meglio per una casa splendente

Il metodo giapponese per la pulizia della casa prevede l’importanza dell’organizzazione e del mantenimento di un ordine perfetto, al fine di evitare l’accumulo di oggetti e di polvere. Ciò significa che è importante liberarsi delle cose non necessarie, organizzare gli armadi e gli scaffali in modo ordinato e rimuovere la polvere regolarmente, in modo da non dover affrontare una pulizia più impegnativa in futuro.

- Advertisement -

Quindi, utilizzare il metodo giapponese per la pulizia della casa può aiutare a rendere questa attività più efficace, aiutando a farlo meno volte e meglio. Prendersi il tempo per organizzare e pulire ogni zona in modo adeguato aiuterà anche a ridurre il tempo necessario per la pulizia generale dell’abitazione.

Prova anche i trucchi per la pulizia dei vetri e del forno in soli 60 secondi.

Se vuoi ricevere Gratis le news sulla PULIZIA CASA iscriviti al nostro canale Whattsapp CASA E PULITO

Il metodo giapponese Oosouji per pulire casa

È un sistema di pulizia profonda e accurata della casa, che viene eseguito ogni fine anno per prepararsi al nuovo anno che sta per arrivare. Ecco i punti principali da seguire per eseguire il metodo Oosouji:

  1. Preparazione: prima di iniziare, è importante avere a disposizione tutti gli strumenti di pulizia necessari, come aspirapolvere, detergenti, spazzole, panni e secchi. Inoltre, è utile dividere la casa in zone e decidere l’ordine in cui verranno pulite.
  2. Eliminare il superfluo: il primo passo consiste nell’eliminare tutto ciò che non serve e che ingombra la casa. Si devono rimuovere oggetti vecchi, rotto, non utilizzati o che non si amano più, in modo da avere più spazio a disposizione.
  3. Pulizia dei soffitti e delle pareti: dopo aver eliminato il superfluo, si passa alla pulizia dei soffitti e delle pareti. Si devono rimuovere le ragnatele e la polvere con un panno umido, usando eventualmente una soluzione di acqua e detergente delicato.
  4. Pulizia dei mobili: dopo aver pulito soffitti e pareti, si passa alla pulizia dei mobili. Si devono pulire i cassetti, gli armadi e le superfici con un panno umido e un detergente delicato.
  5. Pulizia del pavimento: si passa poi alla pulizia del pavimento, che va spazzato accuratamente per rimuovere la polvere. Dopo, si lava il pavimento con acqua e detergente, usando una scopa o un mocio.
  6. Pulizia dei bagni: i bagni sono una zona critica della casa e meritano una pulizia accurata. Si deve pulire il water, il lavandino, la doccia e la vasca con detergenti specifici, rimuovendo ogni traccia di calcare e di muffa.
  7. Pulizia della cucina: la cucina è un’altra zona importante della casa e richiede una pulizia accurata. Si deve pulire il piano cottura, il forno, il frigorifero e le superfici, usando un detergente specifico per ogni tipo di superficie.
  8. Aria fresca: dopo aver terminato la pulizia, è importante far circolare l’aria fresca in casa aprendo le finestre e consentendo al sole di illuminare gli ambienti